I migliori navigatori GPS per iPad con o senza internet

Ecco una selezione dei migliori navigatori GPS per iPad, suddivisi tra navigatori offline e online. L’iPad versione Cellular si trasforma in un fantastico aiuto per i vostri viaggi e per la scoperta di nuove mete.

La redazione di Macitynet propone una selezione dei migliori navigatori GPS per iPad, aggiornata alle ultime novità del 2018: dopo quello dedicato ai migliori navigatori per iPhone questo elenco si propone di farvi conoscere la capacità di aiuto alla navigazione del tablet di Apple.

Quando si acquista un tablet Apple nella versione Wi-Fi + Cellullar, la navigazione GPS non è tra i primi utilizzi a cui si pensa, soprattutto quando si parla delle varianti full size, ossia dei tablet da 9,7, 10.5 (il modello Pro) o addirittura 12,9 pollici. Più facile, invece, pensare di utilizzare un iPad Mini come navigatore, grazie ad un display dalle dimensioni, tutto sommato, contenute, ma piuttosto grandi da offrire un’ottima visuale delle mappe.

Anche iPad in versione da 9,7 e 10.5 pollici, o nell’ultima versione economica di sesta generazione, comunque, potrebbe prestarsi come monitor per la navigazione, soprattutto su auto grandi e spaziose. In ogni caso, prima di elencare i migliori navigator turnby-turn per iPad è doveroso ricordare che solo le versioni cellular dei tablet Apple dispongono di un modulo GPS. Pertanto, non è possibile utilizzare i navigatori GPS con versioni di iPad solo Wi-Fi. Così, se pensate di utilizzare un iPad anche come navigatore è necessario acquistare la versione Wi-Fi+Cellular.

Quanto ai supporti iPad per auto è sufficiente effettuare una piccola ricerca su Amazon per trovare numerosi supporti da auto per tablet fino a 10 pollici. Alcuni sono tradizionali, come quello di Cellular Line, che grazie ad una robusta ventosa permette di fissare il tablet sul cruscotto; altri, invece, permettono di posizionare il tablet direttamente sui poggiatesta dei sedili anteriori.

Navigatori Offline

Sygic: navigazione GPSmzl.hhokcfnj.175x175-75

Il primo concorrente storico di TomTom è proprio il Sygic, che negli anni ha saputo imporsi come uno dei protagonisti più apprezzati nella scena GPS. L’applicazione, ovviamente, offre la possibilità di navigazione turn by turn, oltre a tutte le caratteristiche tipiche di un navigatore offline.

Si tratta di uno dei navigatori più aggiornati di recente. L’ultimo upgrade risale al 29 giugno 2018, dove è stata aggiunta una nuova funzione di previsione dei percorsi, con itinerari più accurati, basati sulle previsioni sul traffico. Non mancano ovviamente le nuove mappe, in tempo per i viaggi estivi e correzioni di bug.

Una delle principali novità di questo navigatore è la presenza di una modalità di navigazione con display a sovraimpressione. Da un lato, il grande schermo dell’iPad migliora questa funzione, perché permette ai caratteri in sovraimpressione di risaltare maggiormente sul parabrezza dell’auto. D’altro canto, però, dato che il dispositivo dovrà essere posizionato in un piano orizzontale, con lo schermo rivolto verso l’alto, è possibile che il tablet Apple risulti troppo ingombrante. Pertanto, l’utilizzo della funzione Head Up con iPad sarà possibile solo in auto che dispongono di tanto spazio e, comunque, meglio utilizzare iPad Mini.

Sygic per iPad è disponibile gratis al download, ma la funzione per navigare con le mappe europee parte da 10,99 euro come acquisto IAP.

I migliori navigatori GPS per iPad con o senza internet

NavMii GPS Italiaicon350x350

Navmii GPS Italia è un navigatore social gratuito, basato quindi su una community. Funziona Offline, quindi adatto all’uso su iPad e tra le altre funzioni offre quella di navigazione vocale, senza però rinunciare a informazioni supplementari, come quelle relativo al traffico in tempo reale, ricerca locale, punti di interesse e punteggio di guida. E’ possibile scaricare le mappe per utilizzarle a casa o all’estero senza una connessione internet. Il navigatore propone anche pacchetti a pagamento ad free, per un totale di mappe che coprono 85 nazioni nel mondo. Navmii utilizza le mappe OpenStreetMap (OSM), che vengono salvate sul dispositivo. In questo modo non c’è bisogno di nessuna connessione dati, a meno che non si utilizzino i servizi via Internet. E’ gratis e si scarica da qui.

Non viene aggiornata da agosto 2017 scorso, ma in ogni caso la navigazione risulta ancora gradevole e apprezzabile, anche grazie alle ultime introduzioni, come una modalità in-car mode (per l’uso congiunto con Pioneer AppRadio), oltre ad una navigazione a piedi migliorata e ad un aggiornamento delle mappe.

I migliori navigatori GPS per iPad con o senza internet

TomTom GO

L’app di Tom Tom, rivisitata nel tempo, tanto che ad oggi prende il nome di Tom Tom GO, non è più disponibile per iPad, ma rimane fruibile soltanto su iPhone.

CoPilot GPSmzl.qeztrbfr.175x175-75

CoPilot GPS, se paragonato a Tom Tom, è certamente un prodotto più giovane, che in pochi anni ha saputo imporsi come uno dei navigatori più interessanti. Forte di una grafica molto pulita, l’app riceve migliora costantemente grazie al supporto dal team. L’ultimo aggiornamento, che risale a inizio 2014, ha portato anzitutto nuove mappe stradali di alta qualità, con l’aggiunta di nuovi paesi, come Brunei, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Taiwan, e Tailandia.

Davvero interessante è il supporto del team agli itinerari e i percorsi vengono calcolati in base al feedback di ciascun utente. L’ultimo aggiornamento, inoltre, ha anche risolto alcuni problemi con iOS 7 e adesso è possibile usare la sintesi vocale di Apple per le indicazioni. La navigazione vocale illimitata costa 12,99 euro, ma Copilot GPS offre 14 giorni di prova gratuita.

I migliori navigatori GPS per iPad con o senza internet

GPS Navigatore by Scoutmzl.rmxzufrd.175x175-75

GPS Navigatore è uno degli ultimi arrivati sulla scena, ma conta due elementi di grande rilevanza, che in breve tempo lo hanno fatto affermare all’interno di questa importante sezione. Anzitutto la grafica, simile per molti aspetti a quella utilizzata da Apple in Mappe. Inoltre, il prezzo è davvero aggressivo e concorrenziale: solo 1,79 euro.

La combinazione di questi due elementi ha certamente attratto l’utenza, anche se dopo il download ci si accorge che la qualità e quantità delle mappe presenti non può competere con quella di molti altri navigatori. Soprattutto nelle piccole città mancano parecchie strade. In ogni caso, costa 2,29 euro per iPad e si scarica da qui.

Navigatori Online (richiedono connessione dati attiva)

Google Maps

Uno dei navigatori online più noti, apprezzati e utilizzati dall’utenza. Non fosse altro perché I migliori navigatori GPS per iPad con o senza internetcompletamente gratuito e fondato sul servizio di Google, che offre una mappatura costantemente aggiornata. Sul grande schermo di iPad l’esperienza offerta da Google Maps risulta ancora più appagante, dato che è possibile interagire meglio con l’interfaccia generale, quando si tratta di navigare verso punti di interesse, come ad esempio i ristoranti.

Su iPad è più facile leggere anche le recensioni degli utenti nelle apposite schede, oltre che visualizzare in grande le immagini street view di una determinata destinazione.

Tra gli aggiornamento del 2018 più recenti, invece, Google Maps si è concentrata sul versante social, aggiungendo nuove funzioni per aiutare gli utenti a scoprire e raggiungere nuovi luoghi.

Tra le novità, sarà possibile adesso visualizza i tempi di attesa medi di oltre un milione di ristoranti in tutto il mondo, cercare e consultare le recensioni di un luogo, e visualizza indicazioni per il trasporto pubblico, inclusa l’entrata verso cui dirigersi (funzioni disponibili solo per New York, Hong Kong, Taipei, Parigi, Los Angeles, Delhi, Mosca, Singapore, Madrid, Barcellona, Kiev e Budapest)

Google Maps è gratis e si scarica da qui.

I migliori navigatori GPS per iPad con o senza internet

Mappe di Apple

Mappe di Apple, dal 2012 presente in modo esclusivo sui dispositivi iOS, non ha impressionato positivamente l’utenza, almeno inizialmente. Errori, bug e itinerari sbagliati hanno suscitato qualche problema agli automobilisti. In ogni caso, una grafica davvero pulita e minimale, rende l’applicazione molto apprezzata da tutti gli utenti iOS. Inoltre, il futuro di questo servizio Apple appare roseo, dato che di recente alcune indiscrezioni hanno descritto quale potrebbe essere l’evoluzione di Mappe con iOS 8: carte geografiche più dettagliate e aggiunta degli itinerari di bus, treni, aerei e metropolitane. blog_post-1

Wazemzl.ictpddvq.175x175-75

Waze è considerato ad oggi il miglior navigatore sociale disponibile in circolazione. La forza di quest’applicativo è data dalla community, ossia dagli stessi utilizzatori, che migliorano il servizio con le proprie segnalazioni. Semplicemente guidando con Waze acceso, ogni utente sarà in grado di generare informazioni sul traffico e sulle condizioni stradali in tempo reale, aiutando la comunità di automobilisti che guida sugli stessi percorsi.

E’ possibile segnalare incidenti, pericoli, posti di blocco e altri eventi, ma anche ricevere informazioni su quello che sta succedendo sul proprio itinerario. Inoltre, con l’ultimo aggiornamento è possibile sincronizzare il calendario con Waze, così che gli eventi con un luogo impostato vengono automaticamente aggiunti alla lista di navigazione per raggiungerli in un solo click al momento giusto.

E’ tra i navigatori social più aggiornati. L’ultimo aggiornamento di qualche settimana fa permette di risparmiare tempo ed evitare il traffico in modo ancor più efficiente. Risolti anche vari bug e adesso risulta più facile cancellare vecchi messaggi dalla casella di posta Waze. A breve, il navigatore guadagnerà la piena compatibilità con Car Play di Apple.

E’ gratis e si scarica da qui.

I migliori navigatori GPS per iPad con o senza internet