fbpx
Home Hi-Tech Android World MWC 2018 la fiera del notch: il lunotto di iPhone X è...

MWC 2018 la fiera del notch: il lunotto di iPhone X è la moda Android del momento

Chi lo avrebbe mai detto o semplicemente pensato: il notch di iPhone X, il lunotto che ospita i sensori è diventato la moda del momento, il trend da seguire nella sterminata galassia dei terminali Android. La conferma arriva dal Mobile World Congress 2018: nella manifestazione più importante al mondo per le tecnologie mobile e gli smartphone, diversi costruttori hanno presentato e mostrato diversi terminali tutti dotati di noth, già disponibili o prossimamente in arrivo sul mercato.

iPhone X 2 notch
Una bella rivincita per Apple, considerando che ancora prima del lancio di iPhone X, fin dall’apparire dei primi schemi tecnici e poi dei mockup il lunotto sensori di iPhone X è stato accolto come una scelta discutibile di Cupertino per guadagnare area da dedicare al display.

La fredda accoglienza iniziale si è estesa fino al lancio del dispositivo, anche se poi è stata subito ridimensionata nelle prime recensioni e poi dal parere di un numero crescente di utenti. Anche se il lunotto all’inizio può non piacere, con l’utilizzo quotidiano del terminale non si fa più caso alla sua presenza. Nel giro di breve tempo il notch è diventato uno degli elementi di design più caratteristici e distinguibili del terminale top di Apple.

Da Barcellona abbiamo parlato di Leagoo S9, Asus Zenfone 5 e 5Z, Noa N10, senza contare un numero superiore di marchi cinesi più o meno conosciuti, tutti pronti con un simil clone di iPhone X o in procinto di farlo, tutti caratterizzati dalla presenza del notch.

Ma se il lunotto sensori di iPhone X risponde a esigenze di design ma anche funzionali e costruttive, ospitando alcuni dei sensori più evoluti integrati fino a oggi negli smartphone, nel facsimili Android spesso ospitano solo speaker, fotocamera e sensori di prossimità. Senza parlare poi dell’ottimizzazione del sistema operativo e software, in molti casi del tutto assente con barra di stato e altre informazioni a volte invisibili perché visualizzate proprio sotto al lunotto.

notch iphone x sensori
Un primo segno del notch o del lunotto come moda del momento è arrivato addirittura prima di MWC 2018, quando in rete è circolata l’anticipazione che la prossima versione di Android supporterà proprio i terminali dotati di notch. A ben vedere però forse era possibile prevedere tutto questo: fin dal lancio del primo rivoluzionario iPhone che ha cambiato per sempre non solo l’intero mercato dei cellulari e degli smartphone, ma anche il modo di vivere e di usare la tecnologia, di accedere al web e di comunicare di milioni di persone nel mondo, Apple ha segnato la strada. Ed è stata imitata o più banalmente copiata da tutti. Può sembrare incredibile ma, in misura minore e con una portata più limitata, questo è proprio quello che sta succedendo con il notch di iPhone X.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB Cellular al minimo su Amazon: 1064 €

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,795FansMi piace
93,842FollowerSegui