MWC17: la terra è delle SIM, superato il numero degli abitanti del pianeta

Il Mobility Report Ericsson svela che al mondo ci sono 7,5 miliardi di SIM attive, più della popolazione mondiale. In un anno il traffico dati è aumentato del 55%

ericsson-hq 740

Secondo l’ultimo Mobility Report di Ericsson, rilasciato in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, il tasso di penetrazione della telefonia mobile a livello globale ha raggiunto nel quarto trimestre 2016 quota 101%. Ciò significa che nel mondo ci sono più sim che persone, per un totale di 7,5 miliardi di sottoscrizioni alla telefonia mobile (+ 132 milioni nel quarto trimestre 2016), con una crescita di circa il 4% anno su anno.

Questo incremento è trainato in primis dall’India, con 70 milioni di nuovi abbonamenti generati in parte da un’offerta attrattiva di un operatore locale, seguita dalla Cina (+10 milioni), dall’indonesia (+5 milioni) e dal Messico e dagli Stati Uniti (+3 milioni ciascuno). Gli utenti ai servizi mobile hanno invece toccato quota 5,2 miliardi. La differenza tra il numero totale delle sottoscrizioni (7,5 miliardi) e quello degli abbonati unici è dovuta al fatto che alcuni clienti, per vantaggi legati a specifici servizi o per il possesso di più di un dispositivo, hanno più di una SIM attiva.
ericsson mobiility report

Interessanti anche i numeri relativi agli abbonamenti per i collegamenti di rete più veloci: gli abbonati a servizi LTE hanno raggiunto quota 1,8 miliardi nel mondo, di cui 200 milioni si sono aggiunti nel solo quarto trimestre del 2016, mentre le sottoscrizioni WCDMA/HSPA hanno registrato un incremento di circa 40 milioni. In generale, le sottoscrizioni alla banda larga mobile sono in costante aumento, registrando un aumento di 220 milioni nell’ultimo trimestre 2016, incremento che si attesta intorno al 25% anno su anno, raggiungendo i 4,3 miliardi.

Confermata anche la crescita del traffico dati da dispositivi mobili, che è aumentato del 55% tra il quarto trimestre 2015 e il quarto trimestre 2016 e del 13% tra il terzo trimestre 2016 e il quarto trimestre 2016. Questo incremento è collegato al rapido aumento del numero degli abbonamenti alla banda larga mobile, così come al continuo aumento del volume medio di dati per sottoscrizione, trainato da video e social network.

Si rileva inoltre una continua forte crescita negli abbonamenti smartphone a livello globale. Nel quarto trimestre 2016 sono stati venduti circa 440 milioni di smartphone, che hanno rappresentato circa l’85% del totale dei cellulari venduti nel trimestre (contro il 15% di vecchi cellulari che non si possono collegare a Internet), rispetto al 75% del quarto trimestre 2015. Sul totale delle sottoscrizioni ai telefoni cellulari, circa il 55% sono associate a smartphone, il che apre ulteriori possibilità di crescita nel futuro.

Il Mobility Report di Ericsson, consultabile online, offre un quadro completo sullo stato attuale e sulle previsioni di sviluppo del mercato globale delle comunicazioni, in particolare della banda larga mobile. A MWC17 la multinazionale svedese è presente per mostrare soluzioni innovative in tutti i principali campi delle telecomunicazioni: 5G; piattaforme e servizi per l’IT, cloud, reti e TV & Media, soluzioni connesse per le industrie e Internet delle cose.

ericsson hq high