HomeiPadiaiPadNel 2012 Samsung abbandonerà  i netbook?

Nel 2012 Samsung abbandonerà  i netbook?

Niente più netbook Samsung a partire dal 2012: la sentenza di morte per i computer piccoli e super economici è contenuta in una mail interna trapelata in rete, riportata da Engadget. Il messaggio riservato sembra sia stato inviato direttamente da Samsung ai propri partner commerciali. Nel 2012 con l’implementazione della nuova strategia Samsung abbandonerà i netbook e i computer con schermo da 10,1pollici per concentrarsi esclusivamente sui portatili ultra-leggeri e anche sugli Ultrabooks, vale a dire la piattaforma proposta da Intel ai principali costruttori di PC per realizzare sistemi simili e concorrenti al MacBook Air di Apple.

Per verificare la veridicità della mail e del suo contenuto non occorre aspettare molto: tutti i più grandi nomi dell’informatica e dell’elettronica infatti presenteranno le novità del 2012 in occasione del CES di gennaio a Las Vegas. Macity sarà presente con i propri inviati: stampa e web potranno osservare la line-up di Samsung e degli altri costruttori. Se l’indiscrezione sarà confermata si tratterebbe di un novità molto importante e, per il mondo della Mela, anche una simbolica rivincita.

Innanzitutto Samsung diventerebbe uno dei primi costruttori top mondiali ad abbandonare i netbook. Secondariamente l’abbandono dei portatili piccoli e super economici rappresenterebbe l’ammissione ufficiale della vittoria dei tablet sui netbook. Per anni i netbook hanno rappresentato una delle principali fonti di crescita per il settore PC: analisti e utenti spesso si sono domandati se e quando Apple avrebbe presentato il suo Mac super economico. Cupertino e l’allora Ceo Jobs hanno sempre escluso la possibilità che la Mela potesse costruire un computer valido da proporre a meno di 300 dollari.

La risposta di Apple ai netbook è stata iPad, un dispositivo così innovativo da aver dato vita all’era post-PC. Dopo il lancio di iPad dalle rilevazioni di mercato è subito apparso chiaro che i tablet hanno eroso le vendite dei computer più economici e dei sistemi acquistati come seconda macchina, quindi principalmente in poco pratici e poco potenti netbook. In ogni caso occorre notare che anche nell’era post-PC i computer si continuano a vendere. Oltre che dall’iPad i netbook sembrano aver perso il loro fascino, tutto basato sul prezzo, anche grazie a computer come il MacBook Air, molto più costoso ma super portatile e in grado di fornire prestazioni top per la maggior parte dei compiti che non prevedono la produttività spinta su foto e video. Le scelte e la strategia di Apple, come dimostrano ampiamente il successo di iPad e di MacBook Air. è stata quella vincente.
netbook Samsung icon

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial