fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Netflix supera i videoregistratori digitali nelle abitazioni USA

Netflix supera i videoregistratori digitali nelle abitazioni USA

[banner]…[/banner]

La televisione e il modo di guardarla sono profondamente cambiati: negli Stati Uniti per la prima volta il numero delle installazioni Netflix ha superato i videoregistratori digitali. Da una ricerca effettuata su 1.211 famiglie statunitensi emerge che il 54% è abbonato a Netflix mentre il 53% utilizza un dispositivo per la videoregistrazione digitale. Le percentuali sono vicinissime ma si tratta del primo sorpasso e soprattutto di una chiara indicazione del grande cambiamento nella fruizione della TV in corso negli ultimi anni.

netflix italia
Nella stessa ricerca effettuata nel 2011 il divario era molto più ampio e a favore dei videoregistratori: Netflix era utilizzato dal 28% delle famiglie mentre i DVR, sigla di Digital Video Recorder, avevano una diffusione del 44%. Cresce sempre più l’importanza dei contenuti on demand: il 64% delle famiglie USA ha almeno un abbonamento a un servizio di questo tipo tra Netflix, Amazon Prime e/o Hulu e il 51% degli adulti utilizza uno di questi servizi su base mensile. Sempre rispetto al 2011 è aumentato l’uso di Netflix che passa dal 6% all’attuale 23%. Ricerca e dati sono di Leichtman Research Goup che analizza annualmente questo settore da 15 anni a questa parte.

«La TV on demand e i servizi di time shift come DVR, VOD e Netflix hanno cambiato permanentemente il modo in cui le persone guardano la TV. Oggi oltre il 50% delle famiglie possiede un DVR e per la prima volta nei 15 anni di questo studio, oltre la metà delle famiglie ha Netflix» ha dichiarato Bruce Leichtman, presidente e analista di Leichtman Research Group «Eppure la TV tradizionale esiste ancora. Ad esempio il 46% degli adulti dichiara di scorrere tra i canali per vedere cosa c’è in TV». Nei numeri spicca l’assenza di Apple TV: fino a pochi anni fa, anche se mai sul podio, il set-top-box di Cupertino rientrava tra i servizi on demand più diffusi ma ora modello e contenuti sembrano aver lasciato campo libero a Netflix, Amazon Prime e Hulu.
netflix binge watching

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,804FansMi piace
93,084FollowerSegui