Nokia X potrebbe tornare, sarà svelato in Cina il 27 aprile

Potrebbe tornare in pista, dal prossimo 27 aprile, Nokia X, serie di smartphone nati nel 2014: sarà avversario di iPhone X, o si tratterà di smartphone economici?

Basta correre con la mente indietro al 2014 per ricordarsi di Nokia X. Allora si trattò di una sorta di esperimento, durante la gestione Microsoft, in cui il colosso utilizzo una interfaccia a icone quadrate, per avvicinarla maggiormente all’esperienza Android. Il progetto potrebbe rinascere, con Nokia X atteso per la presentazione in Cina il prossimo 27 aprile.

Questa volta, la dicitura X fa subito venire in mente un possibile paragone con lo smartphone del decimo anniversario Apple, l’attuale iPhone X, anche se a giudicare dai cartelloni pubblicitari utilizzati da Nokia, visibili di seguito, non sembra esserci l’intenzione di utilizzare notch frontali, che pure stanno andando tanto di moda anche sul palcoscenico Android.

Non si hanno informazioni sulle possibili caratteristiche tecniche dei terminali, ma Le immagini potrebbero in qualche modo mostrare già il profilo del nuovo Nokia X. Si badi bene, peraltro, che non si leggerà Nokia Ten, ma piuttosto Nokia X, proprio come la linea andata in onda nel 2014. Il rapporto fonte pubblicato sul forum, ha parlato diverse varianti, con processori MediaTek e Snapdragon a bordo, così come versioni da 4GB + 64GB e 6GB + 64GB di memoria integrata. Si dovrà comunque attendere il prossimo 27 aprile per avere maggiori informazioni sul terminale, anche perché non è dato sapere se si tratterà di una esclusiva limitata al mercato cinese, o se invece vedrà luce anche al di fuori dei confini.

Tornando indietro al 2014, Nokia X nacque come “piano B” ad un eventuale fallimento dell’operazione Nokia/Microsoft e nel mese di luglio 2014, uscì pure un Nokia X, di cui ben pochi ricorderanno l’esistenza. Ad ogni modo, la famiglia di dispositivi Nokia X divenne molto popolare in Cina, come Nokia X6 e X7 basati su sistema Symbian. Sarà curioso vedere come il mercato cinese accoglierà i nuovi dispositivi, in un panorama completamente cambiato rispetto agli anni addietro.