Oculus Rift su Mac: ora è possibile creare giochi e app per la realtà virtuale su Mac

Rilasciata la nuova versione dell'SDK per Oculus Rift che permette agli sviluppatori di creare applicazioni e giochi per Mac OS X compatibili con il visore di realtà virtuale di Facebook

Oculus Rift su Mac

Finalmente Oculus Rift su Mac è ora più reale: anche se diversi giochi sui computer della Mela erano già supportati dal visore di realtà aumentata, da oggi gli utenti Mac possono cominciare a sviluppare applicazioni per Oculus Rift, il dispositivo ideato dall’omonima azienda acquisita da Facebook nel mese di marzo. Questo quanto si apprende da RoadToVR il quale ha segnalato il rilascio del nuovo SDK nella versione 0.4.1 che integra il supporto ai computer OS X. La disponibilità della nuova release è arrivata insieme al rilascio delle nuove versioni per Mac di Oculus Runtime ed Unity Tuscany Demo.

Non è ancora chiaro quando sarà implementato il supporto per Linux; segnaliamo inoltre l’assenza, almeno per il momento, dei driver per i computer Apple: ciò significa che tutti gli sviluppatori che vorranno cominciare ad utilizzare Oculus Rift su Mac per i vari test dovranno utilizzare la modalità di visualizzazione estesa. Da quando si apprende dalle note di rilascio ci sono due problemi che potrebbero verificarsi per gli utenti Mac che decideranno di utilizzare il nuovo SDK: in primo luogo sarà necessario riavviare manualmente il computer dopo l’aggiornamento firmware del Mac OVR service, inoltre sembra esserci una latenza elevata quando si utilizza l’applicazione Unity su Mac.

Gli sviluppatori possono scaricare gratuitamente il nuovo SDK a questo indirizzo mentre per quanto riguarda i test, il kit hardware di Oculus è attualmente in pre-ordine sul sito ufficiale al prezzo di 350 dollari, circa 260 euro.

Oculus Rift su Mac