Home Macity Internet Ops, Google potrebbe aver condiviso i tuoi video privati

Ops, Google potrebbe aver condiviso i tuoi video privati

Nella stragrande maggioranza dei casi non dovrebbe trattarsi di un problema grave, ma la notizia che per un incidente Google potrebbe aver condiviso alcuni video privati degli utenti è una di quelle in grado di far preoccupare circa sicurezza e privacy dei dati personali conservati nel cloud. L’incidente ricorda la trama di una divertente film con Cameron Diaz uscito nel 2014.

L’accidentale condivisione di Google dei video privati degli utenti ha un doppio risvolto: in alcuni casi gli utenti potrebbero notare l’assenza di alcuni filmati e ricordi, invece altri utenti potrebbero trovare nei backup dei loro dati video privati che non sono di loro proprietà.

google video privatiFortunatamente, almeno stando alle dichiarazioni di Google, i video privati condivisi erroneamente non dovrebbero essere moltissimi, perché il problema è durato solamente pochi giorni: dal 21 novembre fino al 25 novembre del 2019, come segnala Forbes. In questo articolo riportiamo un post con il messaggio inviato da Google agli utenti interessati.

Il problema riguarda il servizio che permette di scaricare tutti i dati dell’utente dalla piattaforma di Google: nel backup scaricato potrebbero mancare alcuni video privati, condivisi erroneamente con altri utenti. Google ha anche rilasciato una dichiarazione sulla questione:

«Stiamo avvisando le persone di un bug che potrebbe aver interessato gli utenti che hanno utilizzato Google Takeout per esportare i loro contenuti di Google Foto tra il 21 novembre e il 25 novembre. Questi utenti potrebbero aver ricevuto un archivio incompleto o video, non foto, che non erano loro. Abbiamo risolto il problema di fondo e abbiamo condotto un’analisi approfondita per evitare che ciò non accada mai più. Ci dispiace molto per l’accaduto».

Purtroppo finora non sono emerse stime o indicazioni sul numero degli utenti interessati dal problema. Come accennato i fatti richiamano da vicino la divertente commedia del 2014 con protagonisti Cameron Diaz e Jason Segel, solo che nel film l’upload del video privato era dovuto a un errore della coppia, che per l’intera vicenda usa Mac, iPad, Siri e naturalmente iCloud.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Google sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,823FollowerSegui