Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Orange, stop al Blackberry Bold in UK

Orange, stop al Blackberry Bold in UK

Le prime voci di una possibile sospensione di Blackberry Bold dai terminali proposti dall’operatore Orange in Regno Unito sono in circolazione da mercoledì 8 ottobre. Ieri il sito web Mobile Tech ha annunciato di essere entrato in possesso di un comunicato interno dell’operatore in cui la notizia viene confermata.

Dal testo pubblicato online si apprende che in seguito a diversi problemi relativi al software di gestione del terminale riscontrati da altri operatori, Orange nell’interesse dei propri clienti, ha deciso di sospendere le vendite del teminale Bold di Blackberry. La sospensione è temporanea e Orange precisa che potrebbe durare circa due settimane, il tempo necessario perché Rim-BlackBerry fornisca una risoluzione al problema. Nessuna descrizione più particolareggiata è fornita da Orange riguardo i problemi riscontrati, anche se da altre fonti sul Web che hanno avuto modo di provare in anteprima lo smartphone, si apprende che l’utilizzo della fotocamera integrata era impossibile.

In ogni caso è possibile che i problemi del Bold non riguardino solamente la digicamera integrata: ricordiamo che Mike Lazardiis in persona, fondatore e Ceo di RIM-Blackberry aveva dichiarato in una intervista rilasciata ad Associated Press di aver scelto di posticipare il lancio del Bold per evitare problemi con il 3G, citando indirettamente Apple iPhone. Macity ha trattato la notizia in questo articolo.

Nel momento in cui scriviamo Blackberry Bold è segnalato come esaurito nello shop online di Orange: qui riproduciamo una immagine della pagina Web.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità