OS X Mountain Lion, nuovo update per l’€™app server

Disponibile l'aggiornamento per il software che consente di trasformare OS X Mountain Lion in sistema operativo server. Apple non ha indicato specificatamente le novità di questa release ma è probabile che l'update risolva alcuni bug presenti nella versione 2.1 rilasciata pochi giorni addietro ed è dunque consigliata a tutti gli utenti che utilizzano l’app Server. Disponibile su Mac App Store a 15,99 euro.

Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento per OS X Server. La nuova versione è numerata 2.1.1 (pacchetto completo in vendita a 15,99 euro sul Mac App Store) e arriva pochi giorni dopo il rilascio di un precedente update. Apple non ha indicato specificatamente le novità di questa release ma è probabile che risolva alcuni bug presenti nella versione 2.1 ed è consigliato a tutti gli utenti che utilizzano l’app Server.

Il passaggio alla versione server di OS X, lo ricordiamo, avviene semplicemente acquistando e installando l’app sopra indicata. Il server in questione è perfetto per piccoli studi, imprese, scuole o semplici appassionati desiderosi di apprendere il funzionamento di un sistema operativo server. Dopo l’installazione saranno disponibili i servizi per condividere file AFP, SMB e WebDAV, gli strumenti Gestore profilo per configurare i computer OS X e i dispositivi iOS, la gestione dei backup Time Machine per reti di computer, i servizi Mail, Contatti, Calendario e Messaggi centralizzato e molto altro ancora.

L’app OS X Server è disponibile su Mac App Store a 15,99 euro.

[A cura di Mauro Notarianni]