HomeiOSiPad SoftwareDite addio al client FTP Transmit per iOS

Dite addio al client FTP Transmit per iOS

Brutte notizie per i fan di Transmit, il client FTP creato dagli apprezzati sviluppatori di Panic. La versione iOS sarà quanto prima abbandonata. Presentata nel 2014 e venduta a 10,99 euro, l’app è stata recentemente aggiornata per adattarsi meglio allo schermo di iPhone X. La versione 1.3.9 sarà l’ultima (nel momento in cui scriviamo ancora in vendita sull’App Store). L’app continuerà ovviamente a funzionare, almeno fino a quando futuri aggiornamenti di iOS non impediranno il corretto funzionamento.

Gli sviluppatori spiegano che i ricavi di quest’anno non sono sufficienti a coprire i costi di sviluppo e non vogliono continuare a sviluppare qualcosa sul quale non possono attivamente investire. Evidenziano che il problema non riguarda Transmit 5 for Mac, applicazione che a loro dire si vende piuttosto bene, e non riguarda neanche Coda e Prompt per iOS, altre app che sembrano ancora andare benissimo.

Transmit per iOS

Gli sviluppatori vogliono in qualche modo fare un gesto nei confronti di chi ha acquistato l’app negli ultimi 60 giorni. Non ci sarà un rimborso (a loro dire Apple non offre metodi per farlo) ma promettono che faranno “tutto il possibile” per scusarsi. Per ottenere qualcosa bisognerà mettersi in contatto con gli sviluppatori.

Il motivo per il quale Transmit per iOS viene interrotto è, come accennato, le basse entrate garantite dall’app. Lo scorso anno hanno guadagnato 35.000$, “una piccola frazione” rispetto al fatturato totale dell’azienda, una quantità non sufficiente a coprire i costi di sviluppo anche part-time. Apple non consente di presentare aggiornamenti a pagamento e c’è anche il problema che alcune delle funzionalità offerte da questa app per iOS, adesso sono gestite direttamente dall’app File integrata da Apple in iOS 11.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 torna a 999 €, 230 € di risparmio su Amazon

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon ed arriva entro la settimana.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial