Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Un cittadino del mondo su sette usa i servizi Apple

Un cittadino del mondo su sette usa i servizi Apple

Pubblicità

 Come se una persona su sette nel mondo fosse un cliente di Apple. È questa l’incredibile statistica che, con un po’ di approssimazione, possiamo dedurre dalle cifre fornite ieri nel corso della presentazione dei risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale. È Apple a farlo sapere, in un documento accompagnatorio al resoconto.

Parliamo di approssimazione perché il miliardo di persone viene stimato usando come riferimento gli iPhone, iPad, Mac, iPod touch, Apple TV e Apple Watch che hanno sfruttato i servizi aziendali negli ultimi 90 giorni. Anche se è evidente che moltissimi utenti della Mela sfruttano app, iCloud, Apple ID, Apple Pay e così via, lo fanno utilizzando più di un dispositivo a testa, la cifra è enorme e probabilmente non esiste altra azienda al mondo che sia in grado di affermare la stessa cosa.

Un aspetto di rilievo è che fornendo il dato del miliardo di utenti attivi che sfruttano i suoi servizi (il 25% in più dello scorso anno), Apple sembra voler focalizzare l’attenzione degli investitori sul business dei servizi. Questo potenzialmente in un contesto dove l’hardware resta il modo per produrre la parte fondamentale del profitto, ma crescono le “vendite” ricorrenti, quelle prodotte da chi l’hardware ce l’ha e non lo compra frequentemente, portando soldi in cassa con un flusso continuo usando, appunto, i servizi di cui l’hardware è una piattaforma, è importantissimo.

In uno scenario che potrebbe preludere a un avvicinamento alla saturazione del mercato, mentre alcuni prodotti devono ancora affermarsi o hanno potenzialità inferiori a quelle di iPhone, Apple è in grado di rassicurare gli investitori su una crescita del fatturato che non si ferma.

Ricordiamo che all’inizio di questo mese ha annunciato che i clienti in tutto il mondo hanno fatto dell’ultima stagione natalizia la più grande di sempre per l’App Store, stabilendo nuovi record durante le settimane di Natale e Capodanno. Nelle due settimane che si sono concluse il 3 gennaio, i clienti hanno speso oltre 1,1 miliardi di dollari in app e acquisti in-app, stabilendo record settimanali consecutivi in termini di traffico e acquisti. Il 1° gennaio 2016 ha segnato il giorno più importante nella storia dell’App Store con i clienti che hanno speso oltre 144 milioni di dollari.

un miliardo dispositivi apple

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità