fbpx
Home Macity Hardware Apple Primo sguardo ai nuovi MacBook Pro 2016 con Touch ID e barra...

Primo sguardo ai nuovi MacBook Pro 2016 con Touch ID e barra OLED Magic Toolbar

[banner]…[/banner]

Ne abbiamo sentito parlare per mesi ma ora è quasi ufficiale: i nuovi MacBook Pro 2016 con Touch ID e barra OLED Touch, che molto probabilmente sarà battezzata Magic Toolbar saranno presentati domani durante il keynote Apple Hello Again. Le prove di tutte questo sono contenute in macOS Sierra: ne abbiamo parlato qui.

Così ora è possibile analizzare nei dettagli le prime due immagini trapelate per comprendere meglio le novità in arrivo. La prima è quella più completa: mostra un utente alle prese con il riconoscimento dell’impronta Touch ID, mentre appoggia un dito sul sensore nell’angolo in alto a destra della Magic Toolbar. Pur essendo un tutt’uno con la barra OLED, osservando meglio la seconda foto si nota un colore più scuro in corrispondenza del sensore impronte. Questo sembra dimostrare che il sensore è un elemento separato e non integrato nel display multifunzione.

macbook-pro-2016-con-touch-id-1
Ma proprio in questa posizione nei MacBook Pro attuali è installato il tasto di accensione. Così le ipotesi sono due: Apple ha spostato il tasto di accensione dei nuovi portatili, oppure ha integrato Touch ID con il pulsante di accensione. La foto mostra l’autorizzazione di un pagamento tramite Apple Pay web per un acquisto su Apple Store, ma la presenza del lettore impronte sarà senz’altro estesa allo sblocco del Mac, come sostituto dell’inserimento della password utente o amministratore e magari perché no, per fare in modo che il Mac possa essere acceso o attivato solo dagli utenti autorizzati.

La barra multifunzione OLED, che il marketing Apple potrebbe aver battezzato Magic Toolbar, mostra in alto a sinistra il pulsante virtuale Cancel, nell’esatta posizione in cui oggi si trova il pulsante fisico dedicato. A destra invece viene visualizzato il logo Apple Pay e in rosso l’importo dell’acquisto da autorizzare. Come previsto pulsanti visualizzati e informazioni variano in base al contesto del software in uso e dalle funzioni richieste all’utente. Entrambe le foto sono scattate dall’alto per cui risulta difficile o impossibile valutare lo spessore della macchina che, secondo numerose anticipazioni, sarà più contenuto così come il peso.

MacBook Pro 2016 con Touch ID 2
Ma osservando meglio si nota che Apple ha modificato completamente la cerniera che unisce il pannello superiore del display con il resto dello chassis dei nuovi MacBook Pro 2016. Nei modelli attuali il cardine è un blocco unico di colore nero e di spessore consistente, invece nella foto sono visibili due estremità di colore grigio che sembrano realizzate in metallo e soprattutto l’intera cerniera sembra essere molto più sottile. Un particolare interessante che sembra promettere un profilo ancora più filante e un peso ridotto per le macchine che Cupertino presenterà al keynote.

Impossibile invece dedurre porte e collegamenti tra cui sono attese 4 USB C e Thunderbolt 3. Infine un ultima considerazione: la segretezza di Apple è leggendaria non solo nell’industria hi-tech: una svista può capitare a chiunque ma, trattandosi di Cupertino, sembra davvero strano che due foto dei nuovi portatili siano state incluse in Sierra prima della presentazione ufficiale.

Offerte Speciali

iPad Pro 11 da 1 TB scontato di 250 € su Amazon; versione cellular da 256 GB a 1105€

iPad Pro 11 da 1 TB scontato di 250 € su Amazon; versione cellular da 256 GB a 1105€

Su Amazon iPad Pro 11" da 1 TB è in forte sconto. Lo pagate 1282€ invece che 1509 euro. La versione da 256 Gb con rete cellulare costa 1104 euro invece che 1239 €
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,418FansMi piace
95,279FollowerSegui