fbpx
Home Recensioni Recensione Activeon CX, action camera da viaggio con supporto a ventosa in...

Recensione Activeon CX, action camera da viaggio con supporto a ventosa in gel

Sono ormai diverse le aziende che lanciano sul mercato la propria idea di action camera. Nel corso degli anni Macitynet ne ha toccate con mano diverse, valutandone pro e contro di ciascun modello. Di recente la nostra redazione ha avuto modo di provarne un’altra, la Activeon CX che, per qualità ed accessori offerti, si classifica tra le soluzioni più interessanti per chi cerca una telecamera piuttosto economica per filmare viaggi e vacanze.

Nella particolare confezione – di forma cilindrica con una metà trasparente che mette subito in mostra il prodotto – troviamo, oltre alla action cam opportunamente inserita all’interno della custodia subacquea, un supporto a piastra con superficie adesiva 3M da agganciare ad esempio al casco da moto ed un supporto a ventosa (compresa una vite per fissare la camera ad uno dei due supporti). E’ proprio quest’ultimo che ci ha fatto etichettare la Activeon CX come “camera da viaggio”. In base alle nostre prove infatti abbiamo potuto constatare che la ventosa è in grado di agganciarsi praticamente a qualsiasi superficie piana, sostenendo l’action camera in diverse angolazioni per riprese d’azione o senz’altro particolari.

La messa in sicurezza della piccola telecamera è garantita dalla ventosa in gel che, diversamente dalle comuni ventose a coppa di gomma, si “incolla” alla superficie in maniera del tutto stabile. A condire il tutto il sistema di sottovuoto attivabile tramite una leva che rende praticamente impossibile staccare la ventosa anche tirandola e strattonandola con forza. La ventosa, a lungo andare, si sporcherà, tuttavia è sufficiente lavarla semplicemente sotto acqua corrente, possibilmente tiepida, per pulirla e recuperare tutte le proprietà collanti apprezzate fin dal primo utilizzo.

L’action camera è grande quanto una GoPro o altri dispositivi simili. Ciò che ci ha colpito rispetto ad altre telecamere della stessa fascia di prezzo è invece la scelta dei materiali ed il minimalismo di design e software. Tutta la superficie è in plastica di ottima qualità, protetta da un sottile strato gommato che ne migliora la presa. Sul lato superiore troviamo due soli pulsanti circolari, uno con cornice bianca, il tasto Mode, ed un secondo con cornice rossa, il tasto On/Off/REC, oltre ai fori per il microfono ed un indicatore LED. Sul lato destro troviamo invece l’altparlante, sul sinistro gli ingressi mini HDMI Out, miniUSB per la ricarica e l’ingresso per lo slot microSD. Sul fondo trovano posto lo slot per la batteria removibile da 1.100 mAh (per un massimo di 2 ore di ripresa continuata) e l’attacco standard a vite 1/4 per aste selfie e treppiedi; sul retro infine troviamo un ampio display LCD dal quale si potranno gestire tutte le funzioni o semplicemente dare un’occhiata all’area inquadrata.

Nelle nostre prove abbiamo registrato alla massima qualità, ovvero in Full HD a 1080p e 30 fps, ma è possibile scendere all’HD 720p per raddoppiare il framerate (60fps) nel caso si fosse particolarmente interessati ad ottenere slow motion d’effetto in post-produzione. La qualità video in generale è molto buona, specialmente in rapporto al prezzo. Il software gestisce bene il bilanciamento del bianco in automatico, è veloce nella compensazione dell’esposizione quando si passa rapidamente da una zona in ombra ad una in luce (e viceversa) pur tuttavia peccando in qualche caso di una leggera sovraesposizione in ogni caso recuperabile con un click in post-produzione.

Siamo rimasti soddisfatti anche per quanto riguarda l’uso in ambito fotografico. Collegata ad un’asta per selfie e controllata in remoto attraverso l’applicazione, di cui parleremo più avanti, ci ha permesso di catturare immagini del tutto particolari garantite dall’ampia area inquadrata e con una buona qualità fotografica, nonostante i soli 5 MP del sensore CMOS di cui è dotata. L’angolo di campo è leggermente più ristretto rispetto ai 160 gradi offerti invece durante la ripresa video. Oltre allo scatto singolo è anche possibile affidarsi alla modalità Burst (3-5 foto in un secondo) per essere sicuri di non perdere l’attimo, oppure la modalità Time Lapse (1 foto ogni 1-3-5-10-30-60 secondi) da unire poi in post-produzione per realizzare video d’effetto, come un lungo viaggio in auto o in barca, risparmiando prezioso spazio su disco.

Recensione Activeon CX
Una foto fatta al volo con la action camera, controllata dall’app per smartphone

Il punto di forza del prodotto è comunque l’applicazione per smartphone, del tutto ben sviluppata tanto da rendere piacevole la configurazione e l’uso dell’action camera per ogni situazione. La risposta video è praticamente istantanea, non c’è alcuna latenza che invece abbiamo riscontrato su altri prodotti della stessa fascia di prezzo. L’interfaccia grafica è molto semplice e minimale, inoltre nonostante sia disponibile nella sola lingua inglese, è facile muoversi tra le impostazioni e configurarla al meglio in base alle proprie esigenze del momento. Tra queste segnaliamo la curiosa possibilità di attivare la modalità “Upside down” che sostanzialmente permette di registrare un video mantenendo la telecamera praticamente a testa in giù, senza dover così correggere l’orientamento in post-produzione, perfetta per ampliare le possibilità di inquadratura con il supporto a ventosa. Ci è infine piaciuta la possibilità di trasferire istantaneamente foto e video sullo smartphone per una rapida elaborazione tramite applicazioni e condivisione sui social network senza dover attendere il rientro a casa ed il trasferimento su un computer.

In definitiva per il prezzo di vendita, di circa 120 euro, è soprattutto interessante per chi desidera una action camera di buona qualità ed è intenzionato a controllarla tramite app per smartphone nella maggior parte delle occasioni. Tra gli accessori acquistabili separatamente troviamo le cover per la facciata frontale della telecamera, per chi vuole cambiare il look abbinandolo magari al proprio abbigliamento. Nel kit è inclusa una clip per rimuoverla anche se, dobbiamo ammetterlo, abbiamo trovato qualche difficoltà nell’operazione. I colori chiari, in special modo quella giallo fluo, infastidiscono la ripresa video quando si usa l’action camera con la custodia subacquea: i riflessi sulla superficie interna lucida si ritrovano nell’inquadratura.

Pro

  • Buon rapporto qualità prezzo
  • attacco a vite 1/4 incorporato
  • Supporto con ventosa in gel come accessorio tutto-fare
  • Design minimale e software di facile comprensione
  • Ampio display LCD
  • Buona ripresa video in relazione al prezzo
  • Controllo remoto e trasferimento diretto dei file tramite app per smartphone
  • Compatibilità con accessori originali GoPro

Contro

  • Avremmo preferito qualche accessorio in più nella confezione base

 

Recensione Activeon CX

Offerte Speciali

iPad Air Cellular al minimo storico: 667 € (invece che 809)

Su Amazon trovate in sconto iPad Air da 64 GB con rete cellulare. Interessante ribasso per chi vuole fare didattica a distanza e smart working con spedizione immediata. Lo sconto è dell'18%.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,796FansMi piace
92,817FollowerSegui