Recensione Eve Thermo, valvola termostatica indipendente Homekit per iPhone e Apple Watch

Recensione Eve Thermo, valvola termostatica indipendente Homekit per iPhone e Apple Watch

Macitynet ha recensito la valvola termostatica più semplice da utilizzare per gli utenti Apple: si collega via bluetooth ad iPhone e potete personalizzare la temperatura di qualunque calorifero con valvola anche da Apple Watch, iPad, Mac e Apple TV e Homepod.

Le valvole termostatiche sono da tempo obbligatorie nei condomini e vengono installate anche nelle abitazioni singola ma una valvola smart è sicuramente un passo avanti per gestire al meglio sia il comfort personale sia per risparmiare ulteriormente nella gestione delle singole stanze in funzione di presenza o esigenze personali. 

Macitynet vi ha illustrato su questa pagina tutte le migliori opzioni disponibili sul mercato sia in combinazione con termostati sia con compatibilità Homekit: qui vi mostriamo la soluzione più semplice ed immediata per chi possiede un iPhone o un iPad e vuole controllare la temperatura anche con Apple Watch, Mac e, ovviamente, con i comandi vocali di Siri con tutti i dispositivi compatibili oltre che direttamente sulla valvola stessa con i comandi touch grazie all’app Casa di Apple.

Confezione

Nell’ormai classica confezione eve, pronta per essere esposta negli Apple Store troviamo la valvola termostatica, le batterie di alimentazione ed una serie di adattatori  Danfoss RA, RAV, RAVL che permettono di adattare la vite di serraggio standard (M30 come in tutti gli apparecchi di questo tipo) a diverse tipologie di radiatore. Vi abbiamo già spiegato che conoscere la tipologia di collegamento meccanico (diametro e passo della filettatura) della valvola è fondamentale per non avere problemi di compatibilità. 

Nella confezione troviamo un libretto di istruzioni anche in Italiano ma le istruzioni principali sono come di solito demandate alla App di controllo: in questo caso si tratta della classica app “eve” disponibile solo per iOS visto che la valvola è gestibile solo attraverso bluetooth e attraverso le capacità di Homekit per i vari sistemi Apple. 

Recensione Eve Thermo, la valvola termostatica indipendente che si controlla da iPhone e Apple Watch

Come è fatta

Anche se tendenzialmente le valvole termostatiche usano tutte lo stesso principio meccanico, un motore alimentato da batterie che spinge un perno centrale per gestire il flusso di acqua calda nel calorifero, quella che cambia è l’elettronica di gestione, il software con cui ci si collega e il layout dei tasti da premere e la tipologia di schermo con cui si interagisce. 

Eve Thermo è molto diversa rispetto a prodotti della concorrenza perché non ha un display (evidente) e non ha, soprattutto dei bottoni o rotelle per cambiare la temperatura: tutto è demandato ad una interfaccia touch e alla presenza di un display led sotto quella sembra una superificie in policarbonato senza soluzione di continuità. 

Questa soluzione offre due vantaggi: uno estetico ed uno funzionale, nel primo caso si tratta di una forma compatta e continua che la rende più un oggetto d’arredo che uno strumento di termoregolazione e dall’altra permette di non avere parti in movimento con problemi di attrito nel tempo o di invasione di polvere rendendo consigliabile la collocazione anche in ambienti umidi e che debbono restare al sicuro da contaminazione come bagno e cucina.

Come si installa

L’installazione è pressoché guidata visto che una volta lanciata l’app e iniziato ad aggiungere il nuovo dispositivo reperibile via Bluetooth (a bordo abbiamo la versione 4.0 LE) avviteremo la valvola nella sua sede di funzionamento e verremo istruiti per una fase di calibrazione (che prevede l’acquisizione dei dati di inizio e fine corsa del perno). A quel punto la valvola sarà pronta per funzionare ed essere programmata sfruttando il sensore di temperatura interno e le nostre esigenze puntuali (gestiamo un singolo calorifero) di termoregolazione.

I controlli Manuali, Via Bluetooth e via Homekit

Toccando sulla superficie superiore della valvola una prima volta avremo la temperatura attuale , con un secondo tap accederemo alla regolazione momentanea con le frecce altro basso della temperatura in passi di mezzo grado: questo ci permetterà di decidere di riscaldare un ambiente con un valore che durerà fino al prossimo cambio di temperatura programmato. Potete anche non programmare nulla ma questo vi costringerà a gestire sempre manualmente la temperatura. Una volta impostata la nuova temperatura questa vi apparirà con un lampeggio dei led bianchi.

Far salire o scendere la temperatura con dei tocchi sulle frecce “sensibili” a passi di mezzo grado non è velocissimo come usare un controllo rotativo ma alle fine il sistema ci mette al riparo da sporcizia ed è comunque facile da pulire.

Ovviamente possiamo gestire la temperatura anche dal telefono collegato direttamente via Bluetooth da dentro l’applicazione Eve o, terza via, inserirla in un sistema homekit più ampio con scene e/o comandi vocali di Siri e controllo anche remoto per mezzo di Apple TV, iPad e HomePod presenti sempre in casa.

La programmazione

In realtà questo tipo di termovalvola nasce per uno scopo preciso: programmare puntualmente la temperatura di una stanza o di un singolo calorifero in base alla vostra presenza o alle vostre esigenze di confort senza dover sottostare alle impostazioni generali del termostato centrale: questo vi permette sia di avere un confort personalizzato e anche di risparmiare visto che la temperatura di confort dipenderà dal vostro effettivo sfruttamento del calorifero in determinate ore. 

Questo avviene con l’app EVE che è come accennato, molto facile da usare e propone pure dei programmi pre-impostati che vengono “caricati” sulla memoria della termovalvola. L’applicazione è visivamente accattivante e permette di gestire orari ripetuti, differenziare i weekend e gestire anche la nostra assenza per vacanze.

Le caratteristiche aggiuntive di Eve

L’applicazione ha alcune funzioni che si rivelano utili nel caso si voglia un maggiore integrazione all’interno di un impianto domotico Homekit e un maggiore risparmio. Innanzitutto si può gestire una regolazione “compensata” della temperatura misurata dal sensore della valvola che risente della vicinanza del radiatore, si può far gestire l’apertura di una finestra della stanza con un abbattimento del riscaldamento che risulterebbe inutile sia in maniera automatica (quando si rileva un brusco calo della temperatura) o guidata dall’apertura di un sensore porta/finestra (eve ne commercializza uno da tempo).

Si può impostare una modalità vacanza e si può far auto-calibrare la valvola con un intervallo di tre settimane per evitare anche il deposito di calcare che la renderebbe più difficile da “manovrare”.

L’integrazione con Homekit e l’app “eve”

La valvola è nata per essere integrata all’interno del sistema di Apple ed è quindi gestibile direttamente (si veda la galleria qui sopra) dal pannello di controllo di casa e da tutte le applicazioni compatibili ma ovviamente a farla da padrone è l’applicazione “eve” che mostra dettagliatamente tutti i dati rilevati attraverso il sensore di temperatura a bordo pure in funzione delle programmazione impostata.

I dati vengono prelevati dal telefono o dal dispositivo collegato. Nei nostri test è stato necessario avvicinarsi a meno di 6-7 metri dalla valvola stessa per raccogliere i dati… un pochino al di sotto della normale portata standard di Bluetooth. E’ comunque facilissimo gestire la temperatura temporanea anche a voce via Bluetooth.

Conclusioni

Facile da usare, controllo diretto Bluetooth senza hub che ne fa sicuramente la valvola termostatica Homekit più “personale” sul mercato. Non potendo gestire direttamente l’accensione un termostato necessita di un impianto sempre attivo ma questo non è un problema in un impianto condominiale o in un ufficio dove può diventare un comodo sistema di programmazione e gestione diretta stanza per stanza in perfetta autonomia.

Pro 

Molto semplice da installare e progammare, ottimo design adatto anche all’installazione in bagno e cucina, controllo diretto Bluetooth senza alcun gateway. Ottima rappresentazione grafica dei dati e integrazione Homekit.

Contro 

Portata scarsa del bluetooth, funziona solo con iOS.

Prezzo al pubblico

La valvola termostatica costa di listino 69,95 Euro, un prezzo allineato con la concorrenza Homekit e con le valvole multipiattaforma. si può acquistare nei negozi Apple , su Apple Store online e su Amazon.