Recensione Haier U55H7000, TV 4K HDR per il resto di noi.

Se non avete il pallino del design, U55H7000 di Haier vi darà ampie soddisfazioni

Haier U55H7000 è un televisore moderno, con definizione sino a 4K e contenuti smart per chi come noi ha capito che la TV oggi è (molto) di più dei semplici canali televisivi, pensata per chi vuole qualità visiva ad un budget comunque contenuto.

Il design è basilare ma la qualità visiva è importante per questa fascia e le caratteristiche complementari non si fanno mancare nulla: a nostro avviso la TV da il meglio di se se accompagnata con un player esterno come Apple TV o NVIDIA SHIELD, ma anche da sola offre capacità di assoluto rilievo per l’utenza per cui è pensata.

U55H7000, una piuma in scatola

La prima sorpresa arriva dalla scatola: leggerissima, appena 34 KG lordi tra imballo e TV sono molto pochi per un pannello da 55” il che farà felici sia i corrieri, sia chi la TV la deve portare attraverso scale, ascensori e angusti corridoi, una fase di cui non si parla mai che è molto delicata.

Haier U55H7000
La fase di montaggio della TV, che sostanzialmente riguarda solo i piedi

Una volta aperta, la fase di montaggio dura una ventina di minuti: le istruzioni sono (troppo) minute, ma per fortuna il tutto si risolve solo nel montaggio dei piedi, in plastica, e nella messa a mobile della TV con conseguente cablaggio, scoprendo che la TV, da sola, arriva a pesare solo circa 10 KG.

Per la configurazione iniziale è necessario seguire le istruzioni a video, abbastanza semplici, sia per l’installazione di tutti i canali che per la parte Smart, che può utilizzare una rete cablata o via Wi-Fi.

U55H7000

Estetica

La TV è interamente realizzata in plastica nera, incluso il pannello frontale, mentre la parte posteriore è abbastanza spessa: lodevole la presenza di una cornice molto contenuta, qualche millimetro, che a TV accesa offre una sensazione di estrema leggerezza, specie per i contenuti a pieno schermo.

La realizzazione in plastica ci aveva un po’ preoccupato all’inizio, specie per i piedi, ma a dire il vero un po’ la leggerezza del tutto e un po’ l’elasticità della struttura offrono un senso di estrema solidità quando, ad esempio, spostiamo la TV per guardarla dal tavolo (invece che dal divano).

Haier U55H7000
La TV, qui durante la visione di Annihilation, introverso film di Netflix: nella parte sottostante c’è posto per il telecomando e altri accessori, come ad esempio un accessorio di ricarica wireless

La TV non è ovviamente pensata per stare al centro di una sala, dato che la parte posteriore non è propensa al design, ma a ridosso di un muro oppure appesa tramite apposite staffe, offrendo un colpo d’occhio frontale interessante.

Infine, la parte inferiore è caratterizzata da due soli piedi, il che lascia spazio ad un eventuale speaker dedicato oppure alla presenza di accessori, come un player smart, l’appoggio del telecomando o, come nel nostro caso, una base di ricarica per l’iPhone.

A proposito del telecomando: le dimensioni sono molto generose, sia del case che dei pulsanti: saranno felici quelli che hanno bimbi piccoli o persone anziane, per le quali gli oggetti piccoli rappresentano un problema, per gli altri resta la consolazione che praticamente impossibile perderlo.

U55H7000
Il pannello frontale della U55H7000 è realizzato in plastica, il che è meno bello da vedere di un pannello in vetro ma non preclude la qualità del segnale

4K ma non solo

Una volta finita la configurazione iniziale, abbiamo iniziato subito provato qualche contenuto in 4K per verificarne l’effettiva resa del pannello. Abbiamo valutato sia contenuti abbastanza comuni come film o telefilm, sia contenuti ad hoc (ma di questi in particolare ne parliamo tra un po’).

La resa specifica del pannello a noi è parsa buona, e anche l’uso dell’HDR ci è piaciuto, probabile che nel mercato ci sia di meglio, ma sicuramente non a questo prezzo.

telecomando Haier U55H7000
Il telecomando, bello importante, non è tra le cose che si perdono nel divano

Le immagini hanno la tendenza ad essere un po’ fredde (mancano controlli specifici in merito) ma in sostanza non è un difetto così grave, se consideriamo che ad oggi comunque la presenza di contenuti adeguati a rendere al meglio un pannello del genere non sono poi così tanti.

Molto bella la definizione, sia con contenuti 4K nativi, sia l’upscaling da contenuti in FullHD oppure anche in HD. Chi avrà la fortuna di vedersi i prossimi mondiali su questa TV avrà sicuramente una esperienza bellissima, anche se purtroppo non molto patriottica.

L’audio invece non rappresenta nulla di eccezionale: fa il pèroprio lavoro senza lode ne gloria, e consigliamo pere questa TV l’acquisto di una soundbar esterna, per chi apprezza la parte musicale e sonora dei film.

telecomando U55H7000
Non solo Netflix e YouTube, tra le App preinstallate trova posto anche RakutenTV

Connettori e connessioni

La parte relativa ai connettori è tutta concentrata nella parte posteriore: un quadrato più o meno al centro del pannello riporta i principali, dall’antenna all’audio digitale, dai tre connettori HDMI sino alla presa Ethernet.

Inaspettata e a nostro parere ridondante la presa VGA, che su un display 4K si sentirà del tutto disorientata, ma potrebbe essere interessante se la TV è usata in Hotel o sale conferenza (modalità prevista anche dal software interno).

U55H7000
Il pannello laterale, dove trovano posto due prese USB e il regolatore per i comando OSD

Altri connettori come le prese USB-A e il comando (manuale) per i controlli OSD sono posti lateralmente, in un pannello rientrato non troppo facile da raggiungere specie se avete la TV a muro.

Frontalmente non compare assolutamente nulla, se non una piccola luce rossa che indica lo stato di Stop del pannello, e che si spegne quando accendiamo la TV.

U55H7000
Nel pannello posteriore le tre prese HDMI accompagnano una insolita VGA, utile peraltro solo nelle sale conferenze

Smart con aiutino

Ad oggi una TV senza parte Smart non è una vera TV. La scelta di Haier per U55H7000 è un po’ controcorrente rispetto alla media del mercato: niente Android TV e un software del tutto proprietario sono una bella scommessa.

Ed in effetti la parte smart è probabilmente quella che di più ha bisogno di tempo per crescere nel verso giusto: tra le App importanti citiamo Netflix e YouTube, che offrono anche pulsanti dedicati nel telecomando, mentre ad esempio altri canali come Rakuten TV e App interessanti come quelle del meteo sono rintracciabili esplorando il negozio.

Ma sostanzialmente tutte, comprese anche Facebook e Twitter che fanno bella vista nella home, sono solo delle web App o dei rimandi alle rispettive pagine web che il browser precaricato, Opera, apre su richiesta.

Tra le sfiziosità citiamo CineTrailer, una App per vedere, comodamente, tutti i trailer in uscita, anche in lingua italiana, in una interfaccia ben fatta e comoda da consultare.

U55H7000
La parte smart di U55H7000: la visione della TV, più piccola, accompagna le icone delle App e qualche widget

C’è comunque la possibilità di usare le porte USB per caricare contenuti localmente da chiavetta USB (solo FAT32 o NTFS), dato che la compatibilità con i codec è molto ampia, H.264, H.265 4K 10-bit e VP9, in formato MP4 o MKV ovviamente sino a 4K, oltre a contenuti fotografici anche ad alta risoluzione.

In tutta onestà però ci sentiamo di consigliare i lettori a considerare un supporto esterno come Apple TV 4K o SHIELD TV, che offrono esperienza decisamente migliori, oppure consolle come Playstation 4 o Xbox One, la cui resa su questo display è davvero importante, anche se alcuni giochi sono ancora in formato FullHD.

U55H7000
L’App AccuWeather.com, forse la più bella da vedere

Considerazioni

U55H7000 è una TV che fa la sua bellissima figura in salotto o in una sala conferenze sicuramente per via della capacità di rendere correttamente un segnale in 4K grazie soprattutto al supporto HDR.

La forma è basilare ma comunque interessante grazie alla cornice ridotta, e nonostante un reparto audio senza lode ne gloria e una parte smart elementare ma che può crescere, siamo tranquilli nel considerare questo modello uno dei più interessanti nel mercato, soprattutto per il rapporto qualità/prezzo, laddove per avere un modello con caratteristiche simili di marchi più blasonati serve andare (almeno) al doppio del prezzo.

Con un piccolo sforzo in più, e l’acquisto di un device smart più moderno e/o un sistema audio migliore, il risultato diventa improvvisamente importante, con un budget che comunque sta abbondantemente al di sotto dei mille euro, un risultato praticamente impossibile sino a qualche mese fa.

Design:
(3,0 / 5)
Facilità-d’uso:
(3,0 / 5)
Prestazioni:
(4,0 / 5)
Qualità/Prezzo:
(5,0 / 5)
Average:
(3,8 / 5)

Pro:

  • Resa del pannello 4K HDR buona
  • Leggero e con bordo ridotto
  • Imbattibile rapporto prezzo prestazioni

Contro:

  • Realizzazione in plastica
  • La parte smart è migliorabile

Prezzo: 499,00 Euro (55”) o 399,00 Euro (49”)

Il modello da 49 pollici è scontato a 360 euro.

La versione con schermo da 55 pollici è scontata a 431 euro.