Utilizzare la ricerca spotlight Mac come calcolatrice

Utilizzare la calcolatrice su Mac è più semplice di quanto si possa pensare e non è nemmeno necessario aprire l'applicazione Calcolatrice. Per effettuare calcoli, semplici o complessi che siano, basta la ricerca Spotlight.

La ricerca Spotlight su Mac è certamente utile per rinvenire velocemente file, cartelle, applicazioni, musica e altro ancora situato all’interno del proprio HDD. Non solo, tramite questa funzione è possibile anche eseguire operazioni matematiche al volo, in modo veloce e immediato. E’ sufficiente, infatti, inserire all’interno del campo di ricerca l’operazione matematica desiderata, per ottenere il risultato in tempo reale.

Spotlight, in questo senso, funziona come una vera e propria calcolatrice. E’ possibile scrivere nel campo di ricerca qualsiasi tipo di operazione: addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. I numeri dovranno essere legati tra loro con i classici simboli “+”, “-“, “:” e “*”. Da notare che la moltiplicazione funziona solo con il simbolo asterisco, e non anche con la lettera “x”.
spotlight mac
Interessante notare che Spotlight riesce ad effettuare, non solo operazioni basilari, come quelle sopra descritte, ma anche a fornire risultati per operazioni concatenate più complesse. In questo caso, Spotlight, come molte altre calcolatrici digitali, rispetta l’ordine delle operazioni inserite, fornendo in tempo reale il risultato per ciascuna di esse, fino a fornire quello finale dopo aver digitato l’intera sequenza matematica.

Schermata 2015-04-12 alle 10.45.51

Al di là delle operazioni matematiche, Spotlight funziona anche come sostituto di altre applicazioni, svolgendo funzioni molto interessanti, come ad esempio convertitore di unità, che siano pesi, misure o valute.