Home Macity Curiosità Riusciranno le pepite di pollo a battere il record di retweet su...

Riusciranno le pepite di pollo a battere il record di retweet su Twitter?

Quanto può valere una fornitura di pepite di pollo fritte per un anno? Circa 18 milioni di retweet. Questo è il succo della vicenda che potrebbe portare al nuovo record su Twitter. Tutto a favore della catena di fast food USA Wendy’s, che ha promesso a Carter Wilkerson una fornitura annuale di “nuggets” (le pepite di pollo) se il suo messaggio fosse stato condivisio almeno 18 milioni di volte.

Il numero è enorme, soprattutto se consideriamo che al momento il record è detenuto dalla popolare fotografia di Ellen Degeneres alla notte degli Oscar del 2014, che ha raggiunto quasi 3 milioni e 280 mila retweet, oltre cinque volte meno.

Wilkerson però non si è dato per vinto ed ha chiesto aiuto agli utenti di Twitter; in poche ore il suo messaggio è stato rilanciato decine di migliaia di volte e nel momento in cui scriviamo è oltre i 3 milioni di retweet; un risultato sicuramente inferiore ai 18 milioni richiesti da Wendy’s, ma che ha regalato un’enorme visibilità non solo a Wilkerson ma soprattutto a Wendy’s, che ha ricevuto così sostanzialmente una buona dose di pubblicità gratuita.

Secondo i calcoli di TheVerge, il costo per Wendy’s di un fornitura di almeno 4 pepite di pollo al giorno per un anno sarebbe di poco meno di 400 dollari, una inezia rispetto alla pubblicità ottenuta. Varrebbe la pena di accontentare Wilkerson anche se non raggiungesse i 18 milioni di retweet.

 

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 512 GB al minimo storico di 1189 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 1189 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,966FollowerSegui