Rumors WWDC 2014: tutte le novità in arrivo per iOS 8

Da Healthbook a CarPlay, dall'app specifica di iTunes Radio a VoLTE ed Inter-App: sono tante le novità di iOS 8, il nuovo sistema operativo mobile che Apple dovrebbe presentare alla WWDC del 2 giugno. Eccole raccolte tutte in un unico articolo.

Rumors WWDC 2014

Differentemente dai  nuovi Mac, che sono per ora solo un rumor non troppo preciso, durante il Keynote che si terrà lunedì 2 giugno e che si potrà già seguire dalle ore 18:00 grazie alla diretta di Macitynet, è quasi certo che verrà presentato il nuovo iOS 8. Solitamente, o almeno così è stato con le ultime versioni di iOS. Apple mostra infatti il futuro sistema operativo mobile di Apple proprio  alla WWDC, in modo da dare qualche mese di tempo agli sviluppatori per provare la versione ed essere pronti con gli aggiornamenti delle proprie applicazioni al lancio del sistema operativo e del nuovo iPhone (anche se Apple non dice mai che cosa ci sarà in arrivo per l’hardware).

Secondo molte voci, dopo la vera e proprio rivoluzione dello scorso anno, iOS 8 potrebbe non rappresentare uno scostamento tanto radicale de iOS 7 quanto invece iOS 7 ha rappresentato rispetto ad iOS 6. Apple potrebbe infatti concentrarsi su OS X, limitandosi agli attesi affinamenti che il sistema operativo richiederà in vista del nuovo hardware che potrebbe non essere solo un iPhone o un iPad. In particolare, iOS 8, pur mantenendo la grafica minimale dell’attuale versione, dovrebbe porre le basi del nuovo universo fitness e salute cui Apple si dedicherà nei prossimi mesi.

Healthbook

Sappiamo infatti che Apple, magari proprio insieme all’iPhone come One More Thing o poco dopo, ad ogni modo entro la fine dell’anno, presenterà l’iWatch, la propria soluzione che dovrebbe concorrere con tutti gli smartwatch o le smartband (dipende dal format) attualmente in circolazione che, tra le altre cose, dovrebbe integrare sensori per rilevare con precisione diversi parametri dedicati alle attività di fitness. Proprio sulla base di questo, iOS 8 dovrà essere già pronto per supportare tali novità con l’introduzione di una nuova applicazione, denominata Healthbook, che graficamente si avvicinerà molto all’attuale Passbook ma al posto dei biglietti aerei o dei buoni sconto, sarà caratterizzata da schede specifiche riguardanti pressione sanguigna, battito cardiaco, livello di idratazione e simili, i quali dati saranno appunto raccolti dall’iWatch al polso dell’utente e collegato in Bluetooth LE all’iPhone.

L’app comprenderà anche informazioni utili in situazioni di emergenza per le operazioni di primo soccorso, in modo da conoscere all’istante età, peso, gruppo sanguigno ed eventuali farmaci abitualmente assunti. A riguardo sono stati realizzati diversi concept, tra cui anche quello di un nostro connazionale oltre al recente concept interattivo che può essere avviato direttamente dall’iPhone permettendo di toccare con mano la Demo ipotetica della futura applicazione.

Rumors WWDC 2014

Mappe, iTunes Radio, Game Center Messaggi, Memo Vocali

Stando a quanto emerso negli ultimi mesi, le Mappe di Apple manterranno l’interfaccia utente che conosciamo, ma sarà notevolmente migliorata non solo eliminando tutti i problemi fino ad oggi riscontrati e relativi alla correttezza delle strade, ma anche aggiungendo maggiori punti di interesse quali fermate degli autobus, aereoporti e stazioni ferroviarie. A proposito di trasporti, una nuova funzionalità che potrebbe essere introdotta è la possibilità di gestire completamente gli itinerari dei mezzi di trasporto pubblici, attualmente offerta soltanto da Google.

Un’altra novità riguarderà la creazione di un’applicazione specifica per il servizio iTunes Radio attualmente integrato nell’applicazione Musica, in modo da promuoverlo maggiormente; l’applicazione del Game Center invece, nonostante sia stata completamente ridisegnata adottando il nuovo stile di iOS 7, potrebbe essere rimossa integrando semplicemente le funzionalità all’interno delle applicazioni che lo supporteranno.

L’app Memo Vocali ha subìto vistosi cambiamenti con il cambio radicale di grafica di iOS 7 e, stando alle segnalazioni di diversi utenti, Apple non ha fatto un buon lavoro in quanto sembra difficile capirne il funzionamento al primo avvio: a tal proposito, l’azienda di Cupertino potrebbe decidere di migliorarla semplificandola. Riguardo i messaggi potrebbe essere introdotta una nuova ed interessante funzionalità utile a cancellare automaticamente i messaggi vecchi dopo un certo periodo di tempo: in sostanza l’utente potrebbe poter decidere se attivare una funzione che cancellerà tutti i messaggi più vecchi di un mese, o forse un anno, novità particolarmente utile su dispositivi con poco spazio di archiviazione.