Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » Samsung Galaxy Watch offrirà il rilevamento delle apnee notturne

Samsung Galaxy Watch offrirà il rilevamento delle apnee notturne

La Food and Drug Administration (FDA) – l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici – ha autorizzato Samsung a offrire funzionalità per il rilevamento delle apnee notturne sul Samsung Galaxy Watch.

In un comunicato stampa, l’azienda sudcoreana riferisce che la funzionalità sarà disponibile sui Galaxy Watch entro il terzo trimestre di quest’anno e permetterà di rilevare sintomi da moderati a gravi di apnea ostruttiva del sonno, tracciando il sonno di chi indossa il dispositivo in periodi finestra di dieci giorni, per un totale di oltre 4 ore ogni volta.

Samsung riferisce che questa funzionalità è riservata a persone di 22 anni o più grandi alle quali non sono state già diagnosticate apnee del sonno. Uno dei sintomi delle apnee notturne è il calo della saturazione dell’ossigeno, con conseguente apporto limitato fino a obbligare il cervello ad avviare il corpo di respirare facendo uscire il paziente dal sonno profondo, entrando in stato di sonno più leggero o di vigilanza.

Galaxy Watch offre in alcune nazioni la funzione che consente di misurare il livello di ossigeno nel sangue e Samsung ha probabilmente sviluppato un algoritmo che consente di inviare notifiche nell’app Samsung Health.

Le apnee notturne consistono in interruzioni della normale respirazione che si ha durante il sonno causato da rilassamento e dal restringimento delle pareti della gola durante il sonno. Questa problematica è spesso sottovalutata o non trattata nelle fasi iniziali, e secondo Samsung offrire funzionalità specifiche permetterà di identificare proattivamente sintomi di questa condizione, scoprire in anticipo eventuale problemi e ridurre la possibilità di complicazioni.

Samsung Galaxy Watch offrirà il rilevamento apnee notturne

Secondo alcuni medici dispositivi come smartphone e orologi digitali non sempre sono affidabili nell’individuare correttamente le apnee notturne, ma vari produttori da tempo offrono o lavorano su funzionalità dedicate; anche Apple da tempo è al lavoro per offrire qualcosa di simile ma quest’ultima non ha ancora ricevuto il placet della FDA.

Samsung sottolinea che funzionalità di questo tipo non sono pensate per sostituire tradizionali metodi di diagnosi e trattamenti di medici qualificati, e che i parametri rilevati non sono intesi come dati di cui devono tenere conto i medici nella diagnosi dei disturbi del sonno.x

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità