Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Spotify abbandona Windows Phone

Spotify abbandona Windows Phone

Pubblicità

Brutte notizie per gli utenti di smartphone Microsoft: Spotify abbandona Windows Phone. L’annuncio della cessazione del supporto dell’app Spotify per Windows Phone è stato confermato in una mail di supporto in risposta alle domande di un utente, Alessandro S che ha poi pubblicato il messaggio su Twitter. Nel messaggio, riportato da Windows Central, l’assistenza di Spotify precisa che Windows Phone 8x non è più supportato: gli utenti possono continuare a utilizzare l’app ma questa non riceverà più aggiornamenti.

Spotify abbandona Windows Phone
Nel momento in cui scriviamo Spotify è ancora disponibile su Windows Store ed è compatibile sia con Windows 8 che con i dispositivi Windows 10. Ricordiamo che il servizio di musica in streaming era approdato sulla piattaforma Windows per mobile nel 2011 per Windows Phone 7 e poi nel 2013 con l’app per Windows Phone 8.x.

Anche se non viene specificato Spotify abbandona Windows Phone probabilmente per concentrarsi sulle versioni per Android e iOS che rappresentano la stragrande maggioranza degli smartphone e dei tablet in circolazione. Gli ultimi dati di mercato indicano percentuali sempre più trascurabili di dispositivi Windows nel mercato smartphone, situazione che non sembra destinata a mutare, almeno secondo le previsioni per i prossimi mesi e anni. Da mesi circolano anticipazioni sul piano di Microsoft di lanciare un Surface Phone, un terminale di fascia alta ma il lancio non è previsto a breve.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag mai così economici, 4 pezzi a 90,90 €

Su Amazon l'Airtag in confezione da quattro va al minimo storico. Solo 90,90 € invece di 129,99€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità