Surface Book, il primo laptop di Microsoft che dovrebbe doppiare Macbook Pro di Apple

Surface Book è il primo laptop di Microsoft, che nella configurazione più costosa dovrebbe essere, a detta del produttore, due volte più veloce di un Macbook Pro.

microsoft Surface Book 640x353

La vera sorpresa al keynote Microsoft non è stata la presentazione del Surface Pro 4, bensì quella relativa a Surface Book, primo portatile realizzato completamente da Microsoft e progettato intorno a Windows 10 Pro. Tra le caratteristiche più sorprendenti il portatile presenta una densità di pixel pari a 267 ppi, uno schermo da 13,5 pollici con risoluzione 3000×2000, un processore Intel Core di sesta generazione e fino a 16GB di RAM GDDR5;  la durata della batteria, invece, è stimata in 12 ore circa. E’ il primo portatile della casa di Redmond, ma la stessa Microsoft l’ha definito il laptop “definitivo”.

Surface Book avrà naturalmente preinstallato Windows 10 in edizione Pro e un peso complessivo di 1.516 grammi quando al completo tra tablet e tastiera, che si riduce a 728 grammi per il solo tablet. Le dimensioni, anche se generose per via dell’ampio display da 13,5 pollici, sfociano in uno spessore molto ridotto, che varia da 13 ai 23 mm a seconda che si utilizzi il Book con la tastiera, o meno.

Come suggerisce già il nome stesso, si tratta in realtà di un Surface ancor più grande del Surface Pro 4, che va ad incastonarsi perfettamente nella sua tastiera ad hoc, tanto da potersi considerare un vero e proprio laptop. Il terminale ospita una GPU NVIDIA GeForce nella sua configurazione più costosa, che insieme agli altri componenti, almeno secondo Microsoft, lo renderebbero due volte più veloce di un MacBook Pro. Un’affermazione audace, che il colosso di Redmond non ha voluto testimoniare sul palco con statistiche tangibili, come notato anche dalla redazione di Engadget, ma il video di Gears of War in esecuzione, oltre ad una dimostrazione di editing con Adobe Premiere Pro, è in grado di accendere sin d’ora le discussioni in merito.

Con un design elegante e affascinante, Surface Pro si candida realmente a diventare il punto di riferimento per gli ibridi 2-in-1, grazie anche alle diverse varianti e configurazioni disponibili: arriverà sul mercato in un modello base con processore i5, 128 GB di storage e 8 GB di RAM, per finire in una configurazione ben più performante con Core i7, GPU Nvidia, 16 GB RAM e 512 GB di SSD, proposto ad un prezzo di 2699 dollari.

Sul microsoftstore i pre ordini sono già iniziati, con spedizioni previste per il prossimo 26 ottobre.

https://www.youtube.com/watch?v=XVfOe5mFbAE

surface book