Swift 3.0 sarà finalizzato a fine 2016

La nuova versione del linguaggio di programmazione Swift arriverà entro la fine dell'anno. Novità per gli sviluppatori saranno probabilmente evidenziate nel corso della Worldwide Developers Conference (WWDC).

Logo Swift

Swift 3.0, la nuova versione del linguaggio di programmazione di Apple, sarà finalizzato entro la fine del 2016. La nuova release non sarà compatibile a livello di codice sorgente con Swift 2.2 poiché integrerà modifiche alla sintassi di alcune istruzioni e alla Swift Standard Library. Swift 3 sarà anche la prima versione del linguaggio a includere Swift Package Manager, progetto al momento in fase di sviluppo, con il supporto per lo sviluppo e la distribuzione di package Swift cross-platform, che saranno disponibili su Darwin e Linux.

Tra le aree sui si sta lavorando: la stabilizzazione delle API, la resilienza (minore necessità di ricompilare l’app quando si cambiano alcune librerie), la portabilità e molto altro. L’elenco completo delle modifiche proposte si trova a questo indirizzo.

Di Swift 3 si parlerà probabilmente molto alla 27° Worldwide Developers Conference (WWDC) dal 13 al 17 giugno a San Francisco, evento riservato agli sviluppatori nel quale si traccerà il futuro delle piattaforme software di Apple.

“Con quattro sistemi operativi innovativi e un nuovo, intuitivo linguaggio di programmazione che alimenta oltre 1 miliardo di dispositivi in tutto il mondo, non c’è mai stato momento migliore per radunare la nostra comunità di sviluppatori,” ha affermato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “WWDC 2016 sarà un evento di riferimento per gli sviluppatori che scrivono in codice Swift, e sviluppano app e prodotti per iOS, OS X, e watchOS  e TVOS”.

swift