Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » CasaVerdeSmart » Per Tesla Powerwall e solare costano meno di un generatore

Per Tesla Powerwall e solare costano meno di un generatore

Tesla ha presentato un report comparativo affermando che il suo sistema di accumulo Powerwall ricaricabile con l’energia solare è alla lunga meno costoso rispetto a un tradizionale generatore di riserva.

Tesla non è riuscita per anni a soddisfare gli ordini di Powerwall ma ora ha intensificato la produzione, è riuscita a tenere testa agli ordini accumulati e comincia a notare una crescita nelle richieste di prodotti per l’accumulo di energia domestica.

Un report confronta Powerwall come sistemi di scorta e generatori di emergenza, affermando che – combinando la batteria Powerwall con l’energia solare, questo diventa un sistema di backup meno costoso rispetto ai tradizionali generatori.

Tesla daniele macity milano 23

Tesla Powerwall fa risparmiare sulle bollette

Powerwall offre la possibilità di accumulare energia a uso futuro e funziona con o senza energia solare. Ciascun sistema di questo tipo include almeno un Powerwall e un backup gateway che fornisce funzioni di monitoraggio, misurazione e gestione dell’energia.

Senza fotovoltaico Powerwall si ricarica dalla rete elettrica quando l’energia costa meno per erogarla nei momenti di picco e quando le tariffe sono superiori. Con il fotovoltaico, i pannelli fotovoltaici iniziano ad alimentare la casa al sorgere del sole. Quando è necessaria ulteriore energia all’interno della casa, quest’ultima può attingere alla rete elettrica.

Di giorno, quando i pannelli solari producono più elettricità di quella consumata dalla casa, Powerwall viene ricaricato dall’energia solare, accumulando tale energia fin quando la casa non la richiede, come quando l’impianto fotovoltaico non la produce più durante la notte o in caso di interruzione dell’alimentazione di rete. Il giorno dopo, al sorgere del sole, l’impianto solare ricarica Powerwall così da poter offrire un ciclo di energia pulita e rinnovabile.Per Tesla Powerwall e solare costano meno di un generatore

Tesla spiega che, accoppiato con il fotovoltaico, Powerwall funziona giornalmente permettendo di ridurre i costi mensili della bolletta, affermando che “in dieci anni, quanto risparmiato, può rendere Powerwall con fotovoltaico più conveniente rispetto a un generatore”.

Secondo Tesla è possibile risparmiare una media di 20$ al mese sui pagamenti tenendo conto della bolletta da pagare per l’energia elettrica, e sostanzialmente in dieci anni il sistema può arrivare a costare il 20% in meno rispetto a un generatore. Il confronto su 10 anni tiene anche conto delle spese per il combustibile per alimentare il generatore di riserva, oltre che costi di gestione e manutenzione.

Per Tesla Powerwall e solare costano meno di un generatore

Altri vantaggi di Powerwall più solare rispetto al generatore

Nel confronto emergono anche diversi altri punti di vantaggio. Gli accumulatori Tesla Powerwall con solare entrano in funzione in meno di un secondo in caso di blackout, qundi senza alcuna interruzione, funzionano con rumore inferiore a 40 dBA, può essere installato dentro o fuori casa sul pavimento oppure appeso alla parete, richiede manutenzione minima.

Al contrario un generatore tradizionale entra in funzione entro 15-30 secondi, funziona con gas, propano o diesel, è rumoroso in funzione (77 dBA), richiede manutenzione, pieno e cambio olio, produce gas di scarico.

Per tutte le notizie su tecnologia green e casa smart rimandiamo alla sezione dedicata CasaVerdeSmart di macitynet. Invece per tutte le notizie su Tesla si parte da qui.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità