Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Thom Yorke: “La musica nella nuvola è senza senso” meglio BitTorrent

Thom Yorke: “La musica nella nuvola è senza senso” meglio BitTorrent

Thom Yorke continua ad opporsi ai nuovi modelli di distribuzione musicale e rende disponibile il suo ultimo album, Tomorrow’s Modern Boxes, direttamente via BitTorrent. L’album però non è gratuito ma è accessibile solo dopo aver superato uno specifico gateway di pagamento, che richiede una cifra di 6 dollari per scaricare gli otto brani dell’ultima fatica del frontman dei Radiohead.

Le intenzioni di Yorke sono dichiarate dallo stesso autore nell’annuncio della disponibilità del nuovo album: “E un esperimento per vedere se i meccanismi del sistema sono qualcosa che il pubblico può capire. Se funziona bene potrebbe essere un modo efficace di restituire un certo controllo del commercio via Internet a chi crea il prodotto, e consentire a quelle persone che fanno musica, video o qualsiasi altro tipo di contenuti digitali di vendere se stessi, bypassando chi si è auto – eletto custode dei canali d’acquisto e se funziona chiunque può farlo esattamente come abbiamo fatto noi. Il meccanismo di torrent non richiede alcun caricamento sui server né costi di hosting o cloud senza senso.

tomorrows-modern-boxes

Yorke non ha mai nascosto il suo disagio e anche disprezzo nei confronti dei nuovi modelli musicali, prediligendo un approccio diretto verso la fanbase: in passato ha sperimentato diverse soluzioni di distribuzione dei contenuti, anche per i suoi Radiohead, portando aventi nello stesso tempo una campagna contro i servizi come Spotify, giudicati negativamente dall’artista. Per scaricare il nuovo disco si Yorke via BitTorrente è sufficiente cliccare su questo link diretto.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità