fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Per TSMC la carenza di chip persisterà nel 2022

Per TSMC la carenza di chip persisterà nel 2022

TSMC è il principale produttore di chip di Apple e funge da fornitore esclusivo di chip in silicio per la serie A e M, rispettivamente, per iPhone/iPad e Mac. L’azienda ha riportato oggi ottimi risultati per quanto concerne gli utili del primo trimestre, con partner a valle come produttori di smartphone, tablet e laptop che vedono una forte domanda, anche perché molti utenti continuano a lavorare da casa. Tuttavia, le cattive notizie sono dietro l’angolo.

Ed infatti, il chip maker per eccellenza ha avvertito che la carenza globale di chip continuerà nel prossimo futuro, e anche durante il prossimo anno. Naturalmente, questo ha implicazioni preoccupanti per il lancio dei prodotti Apple.

Ricavi TSMC, previsto il più grande calo in 10 anni anche per colpa di iPhone

Poiché Apple è il più grande cliente di TSMC, in genere ha garantita la fornitura prima di tutti gli altri clienti, proprio perché la multinazionale di Cupertino costituisce la fonte più importante per TSMC in termini di quantità e potere di spesa. Tuttavia, sembra che la carenza di chip sia così grave che neppure Apple sarà totalmente immune come si pensava.

È già stato riferito che la tale carenza chip ha influenzato i programmi di produzione di Apple per alcuni modelli di iPad e MacBook. Bloomberg ha affermato che anche il nuovo iPad Pro da 12,9 pollici con display miniLED – che verrà presentato all’evento della prossima settimana – avrà una fornitura limitata. Allo stesso modo, anche la disponibilità di chip per iPhone rimane “limitata”.

TSMC ha registrato un aumento del 19,4% dell’utile del primo trimestre, aumentando a 4,93 miliardi di dollari le entrate. Supponendo che possa continuare a produrre chip, le ottime prestazioni della serie iPhone 12 di Apple dovrebbero spingerla a un maggiore successo per tutto il 2021.

La fonderia di chip ha aumentato di circa il 20% le previsioni sui ricavi per l’intero anno, e inoltre sta investendo in processi di fabbricazione a 3 nanometri di prossima generazione. Si prevede che Apple dominerà la linea di fornitura a 4 nanometri di TSMC all’inizio del 2022.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
93,024FollowerSegui