fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato UE, caricatore universale obbligatorio, ma tra qualche anno

UE, caricatore universale obbligatorio, ma tra qualche anno

Da anni sentiamo parlare dell’adozione di caricabatteria universali per smartphone, idea che permetterebbe di ridurre costi e rifiuti elettronici appoggiata dall’’Unione Europea che da anni spinge i produttori a sfruttare uno standard comune (il micro USB) per i caricatori da rete elettrica.

Una nuova proposta legislativa specifica è ora passata, spianando  la strada verso la standardizzazione, anche se il percorso da percorrere sembra ancora lungo (il test, approvato con 550 voti favorevoli, 12 contrari e 8 astenuti) deve ancora ricevere il via libera degli stati membri, con i quali però era stato già informalmente concordato.

Secondo la popolare tedesca Barbara Weiler, relatrice del provvedimento, questo «accomuna sia gli interessi dei consumatori sia dell’ambiente» poiché «metterà fine al caos e ridurrà le 51mila tonnellate annue di rifiuti elettronici».

Dopo l’approvazione del Consiglio Ue per l’adozione ufficiale della nuova legislazione, gli Stati membri avranno due anni per adeguarsi, mentre i produttori degli apparecchi avranno un anno supplementare per conformarsi alle norme. Tra un passaggio e l’altro potremmo dunque dover aspettare fino al 2020 prima di vedere un caricatore universale per i cellulari e i dispositivi simili.

Caricatore Universale

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate più di 200€ sul MacBook Pro M1: solo 1499 euro

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui