fbpx
Home CasaVerdeSmart Unboxing e prime impressioni Amazon Alexa Echo Show terza generazione da 10"

Unboxing e prime impressioni Amazon Alexa Echo Show terza generazione da 10″

E’ arrivato pochissimi giorni fa in anteprima sulla nostra… penisola di cucina Amazon Echo Show di terza generazione ed è subito diventato l’attrazione e il punto di polarizzazione di casa non solo per i comandi vocali a cui ormai siamo abituati ma per il fatto che, a differenza dei suoi predecessori gli piace seguirci nei nostri movimenti e mostrarci sempre il suo lato migliore…… ma Procediamo per ordine:

Confezione e Unboxing

Echo Show di terza generazione arriva nella classica confezione Azzurra di tutti gli Echo corredata di due foto, una scontornata sul fronte con nome e logo ed una ambientata sul retro mentre sui fianchi troviamo una scritta multilingua con tutte le indicazioni delle funzioni principali.

Aprendola con delicatezza troviamo l’alimentatore ormai classico da 30 Watt con le stesse caratteristiche del modello per Echo Show 10 di seconda generazione

Installazione e attivazione

Una volta spacchettato Echo Show di terza generazione l’installazione dura pochi minuti ed è tutta descritta nella sequenza qui sotto. Tempo totale, compresi gli aggiornamenti del firmware e del software 20 minuti. Ne abbiamo approfittato anche per un confronto con il modello precedente che ci servirà anche per capire come funziona la comunicazione tra i due.

Prime impressioni

Sicuramente l’uso di questo prodotto in un primo momento vi lascia spiazzati: essere seguiti in ogni movimento dallo schermo (anche se solo su un piano) è veramente strano ma piano piano vi abituate a dialogare con lo schermo sottocchio e se tornate ad un modello fisso questo tipo di interazione vi mancherà…

La comodità è sopratutto nell’elaborazione delle ricette in una cucina di medie dimensioni dove vi spostate tra fornelli, taglieri e contenitori e volete avere sott’occhio i particolari delle ricette e degli ingredienti.

Altrettanto comodo è rispondere alle videochiamate proprio mentre si è indaffarati in cucina o in casa senza avere la necessità di stare fissi davanti alla telecamera o senza dover reggere un telefono in mano: infatti a spostarsi non è soltanto la parte di ripresa della telecamera ma pure quella microfonica solidale con lo schermo che si troverà sempre nella migliore angolazione per comprendere il vostro parlato.

Inoltre la capacità di zoomare sui soggetti, sia in chat video che in modalità “telecamera” di sorveglianza è veramente comoda sopratutto in funzione del controllo della casa: non abbiamo più solo uno schermo con telecamera per dialoghi ma una cam a 360° manovrabile da remoto semplicemente toccando lo schermo del vostro telefono o di un altro Echo show.

Abbiamo posizionato Echo Show 10 anche al centro del tavolo della nostra veranda-ufficio in modo farci seguire mentre lavoriamo in team… anche qui la comodità dello schermo rotante in una riunione di gruppo è interessante almeno se si rispetta il silenzio mentre gli altri parlano: come abbiamo detto lo schermo non segue per forza la telecamera/movimento ma sembra dare (giustamente) priorità alla voce sopratutto per posizionarsi al meglio rispetto a chi parla o vuole una interazione con lo schermo. In ogni caso se chiudiamo la telecamera non viene disattivata solo la ripresa ma anche il movimento stesso.

Dobbiamo dire che dopo qualche tempo non facciamo più caso a questa sorta di semi-robot che sta piazzato in cucina e la comodità di avere lo schermo sempre a favore (soprattutto nei suggerimenti da leggere a fondo schermo per le ricette (si veda l’immagine di apertura) ha in qualche modo limitato anche l’interazione vocale ed è un plus della versione della serie Echo Show che qui viene esaltato al massimo.

L’installazione prosegue

Quelle che vedete sopra sono le schermate di installazione del prodotto di per se ma ovviamente essendo un hub domotico potete collegare migliaia di periferiche domotiche, telecamere, termostati, luci etc sia direttamente con il Wi-Fi o il Blueooth (si vedano le lampade e strisce led Philips Hue più recenti) sia con estensioni di gateway di terze parti come quelli di Bticino o Vimar.

In più Echo Show 10 di terza generazione è, come il modello precedente un hub Zigbee e può collegare direttamente le periferiche compatibili con tale standard come i prodotti più recenti di Sonoff, la domotica Wireless di Vimar e di tante altre aziende.

Continua…

Echo show 10 di terza generazione è disponibile per la prenotazione su Amazon a circa 249 € (con eventuali sconti) a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 245€ su MacBook Pro M1: 1234 euro, minimo storico

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 245 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,792FansMi piace
92,677FollowerSegui