Home Hi-Tech e-Book e Libri Vellum si aggiorna: con la versione 2 arriva la stampa

Vellum si aggiorna: con la versione 2 arriva la stampa

Vellum è un editor di testo semplice ma molto potente in grado di creare libri elettronici (in formato ePub o Kindle, ottimizzato a seconda delle piattaforme) con stili preconfezionati e un workflow adatto anche all’utente a digiuno di nozioni, che può creare un libro anche semplicemente partendo da un file di Word.

A noi di Macitynet è piaciuto molto sin dall’inizio, tanto che ci abbiamo fatto diversi libri, come “Smartwatch 2.0” e “Il Mac secondo me” (scrivendoli direttamente su Vellum), oltre ad una recensione completa del prodotto.

Oggi, con la versione 2.0, Vellum si arricchisce di nuove e importanti funzioni: resta immutata l’esportazione in formato elettronico ma da adesso è possibile anche creare un PDF per la stampa di un libro, ottimizzata per servizi di web-to-print.

Vellum, dall’ePub alla stampa

In realtà era nell’aria, anche perché come evoluzione era del tutto naturale, ma non si pensi che l’implementazione del modulo di stampa sia stato semplice: mantenere intatta la struttura di base del software e allo stesso tempo implementare il modulo di stampa ha richiesto moltissimo tempo, e un coinvolgimento di alcuni utenti in una beta pubblica.

Anche perché la gestione degli stili, nati all’epoca solo per ePub/Kindle, sarà sicuramente stata rivista internamente, anche se per quanto riguarda il lato utente non si notano differenze.

Ma come avviene il tutto? Una volta creato il libro, scelto lo stile e creata la struttura, basta semplicemente un clic sul pulsante Generate e, a quel punto, oltre che l’esportazione come documento ePub ottimizzato, è possibile anche creare un file per la stampa (in PDF).

L’esportazione in formato stampa prevede 4 tipi di formato pagina, e anche la possibilità di scegliere alcuni elementi interni presenti solo nella parte stampa e non in quella digitale, o viceversa.

Il conteggio delle pagine avviene in modo automatico prima dell’esportazione, e sono stati aggiunti stili appositi per la stampa, come il numero di pagina e un header apposito in alto (che sono ignorati nella versione digitale).

L’anteprima della parte stampa può essere risolta in due modi, Draft (con aggiornamenti più rapidi) o Proof, con aggiornamenti più precisi.

Vellum, l’idea di un lavoro semplice

Vellum è un progetto che, partito all’interno di Mac App Store, ne è poi uscito per riscontrati limiti tecnici: il prodotto è poi cresciuto implmentando novità su novità in modo sempre leggero e quasi trasparente.

Il prodotto, che lo ricordiamo è gratuito per la creazione di libri, collane e opere (si paga solo in fase di esportazione), automatizza moltissime fasi, come la suddivisione in capitoli, la gestione delle immagini e didascalie, e l’ottimizzazione del codice durante l’esportazione.

Cambio anche di politica dei prezzi: una licenza di Vellum Press adesso costa 249 dollari e consente di creare libri elettronici e in carta, mentre il costo si abbassa a soli 199 dollari per la versione solo elettronica (ePub/Kindle).

Chi aveva già acquistato la versione Vellum Unlimited può aggiornare a Vellum Press a 99,99 dollari, mentre sono necessari 179,99 per chi aveva acquistato il pacchetto Vellum 10 licenze.

Vellum 2.0 è una App solamente per Mac e richiede OS X El Capitan oppure macOS Sierra o successivi: trovate tutte le notizie relative a Vellum partendo dal sito del produttore.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,819FollowerSegui