Vendite iPhone deboli, alcuni fornitori Apple si rivolgono altrove

Le vendite iPhone inferiori alle previsioni spingono alcuni fornitori Apple a cercare ordinativi da altri costruttori, inclusi i marchi Android concorrenti di Cupertino

Fotocamera iPhone

Anche se secondo alcuni analisti le vendite iPhone sono in ripresa, anche in Cina dove si è registrato il calo più grave, alcuni fornitori di Apple stanno cercando di aggiudicarsi forniture da altre società, inclusi i costruttori Android concorrenti di Cupertino.

La spinta a diversificare il proprio business, incrementando gli ordinativi di altri marchi non Apple, sarebbe una conseguenza delle vendite iPhone più deboli del previsto.

Tra costruttori e assemblatori vengono citati Largan che realizza le lenti impiegate per la lettura delle impronte sui display, oltre che quelle impiegate per il riconoscimento 3D. Sembra che la società punterebbe ad accaparrarsi ordinativi da Samsung, Huawei e Xiaomi.
Resta alto l’interesse ad aggiornare modello di iPhone, meno interesse suscita lo streaming AppleMa Largan non sarebbe l’unico costruttore impegnato a ridurre la propria dipendenza da Cupertino, come segnala DigiTimes. Anche TSMC unico costruttore a produrre i chip Apple Ax, ha già avvertito che la sua crescita è prevista in diminuzione quest’anno, andamento peraltro condiviso dall’intero settore dei semiconduttori. Rispetto ad altre società però, TSMC si trova in una posizione avvantaggiata perché produce chip per diversi marchi. Tra i clienti vengono citati MediaTek, HiSilicon e anche Qualcomm.

Per ridurre la dipendenza da Apple, e il rischio di veder contrarre il proprio fatturato a causa delle vendite iPhone deboli, anche Foxconn e Pegraton si starebbero muovendo per attrarre ordinativi, principalmente dai marchi Android cinesi.
I nuovi iPhone di fine anno con vetro smerigliato, batteria più grande e funzione per ricaricare in wireless altri dispositiviSecondo alcuni analisti il peggio per le vendite iPhone sarebbe ormai alle spalle, grazie a sconti e promozioni introdotti da Apple per sostenere le vendite. Gli analisti prevedono che quest’anno Cupertino venderà complessivamente 200 milioni di iPhone, un calo contenuto rispetto al totale di 209 milioni stimati complessivamente per il 2018.

Su macitynet.it trovate tutte le notizie su iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR e in generale sugli iPhone 2018.