Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » WhatsApp per Android memorizza le immagini per mesi, anche dopo la cancellazione

WhatsApp per Android memorizza le immagini per mesi, anche dopo la cancellazione

Pubblicità

WhatsApp sta integrando nuove funzionalità nell’app per Android offrendo agli utenti la possibilità di ri-scaricare media (immagini e video) cancellati. Anche dopo la cancellazione, foto, GIF animate o filmati possono essere ripristinati. La funzionalità è in teoria comoda e pratica ma Facebook (proprietaria di WhatsApp) non dice che i dati vengono memorizzati sui suoi server oltre i 30 giorni per i quali ha il consenso.

Il sito WABetaInfo spiega che gli utenti sono in grado di ri-scaricare le foto anche dopo che sono trascorsi i 30 giorni dalla loro cancellazione. Da prove effettuate è stato possibile ripristinare foto cancellate due mesi addietro e dopo alcuni tentativi anche tre mesi addietro. Non sembra essere ad ogni modo possibile tornare troppo indietro: cercando di ripristinare foto ancora più indietro nel tempo, l’utente è invitato a chiedere al mittente l’invio del materiale.

Nei termini legali e di licenza, è spiegato che WhatsApp non archivia i messaggi dell’utente durante la normale prestazione dei servizi:

Una volta consegnati, i messaggi (compresi chat, foto, video, messaggi vocali, file, e informazioni sulla posizione condivise) vengono eliminati dai nostri server”. I messaggi dell’utente vengono archiviati sul suo dispositivo. Se non è possibile consegnare immediatamente un messaggio (ad esempio se l’utente è offline), lo archivieremo nei nostri server fino a 30 giorni nel tentativo di consegnarlo. Se dopo 30 giorni il messaggio non è stato ancora consegnato, verrà eliminato. Per migliorare le prestazioni e consegnare i messaggi con contenuti multimediali in modo più efficiente, ad esempio quando molte persone condividono una foto o un video famoso, archivieremo tale contenuto nei nostri server per un periodo più lungo.

I file multimediali sono memorizzati con una cifratura end-to-end (un meccanismo che permette di creare una sorta di schermo crittografico attorno alla comunicazione): solamente mittente e destinatario dovrebbero essere in grado di leggere il contenuto del messaggio e potenziali malintenzionati non possono accedere a foto e messaggi.

whatsapp per android - foto app whatsapp

Su iOS, lo ricordiamo, WhatsApp consente di effettuare un backup manuale delle chat in qualsiasi momento, andando in Impostazioni > Chat > Backup delle chat > Esegui il backup ora. È possibile attivare backup automatici e programmati scegliendo “Backup automatico” e scegliendo la frequenza del backup. Questa opzione consente di eseguire il backup delle chat e dei file multimediali sul proprio account iCloud e scegliere di includere o escludere i video. Occorre tenere presente che il processo di backup su iCloud può richiedere del tempo per essere completato (dipende dalla velocità della connessione a Internet e delle dimensioni del backup).

Per ripristinare la cronologia chat da iCloud, bisogna verifica innanzitutto che esista un backup della propria cronologia chat su iCloud andando in WhatsApp > Impostazioni > Chat > Backup delle chat. Da qui è possibile seguire le istruzioni sullo schermo per ripristinare la cronologia chat.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

macbook air m3 icona

MacBook Air M3 15 pollici, sconto del 15% e minimo storico

Su Amazon il MacBook Air da 15" con disco da 512 GB scende al minimo storico. Solo 1596 € il prezzo della versione da 13"
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità