A volte ritornano

di |
logomacitynet696wide

John Sculley dentro Mac OS X? Il diavolo e l’acqua santa! Spieghiamoci meglio…

Aprite il terminale e spostatevi nella cartella /usr/bin. Provate adesso a lanciare il comando “appleping” (scrivendolo tutto minuscolo, come nell’esempio, e – ovviamente – senza virgolette).
Dato che non sono stati impostati sufficienti parametri, il comando riporta la sua esatta sintassi:
Usage: appleping net.node [data size] [npackets]
or: appleping name:[email protected] [data size] [npackets]
examples: appleping ‘John Sculley:Macintosh [email protected]
or: appleping 6b16.54
E’ lui!!! E’ proprio John Sculley, ex-presidente di Pepsi, ex-CEO di Apple e acerrimo nemico di Steve Jobs! Come dire, a volte ritornano.
In questo caso, probabilmente, si tratta di qualche “residuo” lasciato dai programmatori di NeXT.
La storia ci dice, infatti, che Jobs quando fondò la sua nuova società  non aveva certo buoni rapporti con l’allora CEO che lo aveva praticamente cacciato a viva forza dalla società  di Cupertino.

[A cura di Enrico Querci]