Apple cambia fornitore per la costruzione degli schermi iPad?

di |
logomacitynet696wide

Cupertino avrebbe cambiato società per la fornitura degli schermi touch di iPad: dalla precedente TPK a cui i rumors attribuiscono i ritardi nelle consegne, rivolgendosi ora a Wintek. Questo è quanto sostengono nuovi rumors che provengono da Taiwan riportati da DigiTimes.

Apple avrebbe cambiato società per la fornitura degli schermi sensibili al tocco integrati in iPad. Secondo i rumors che provengono dall’Oriente Cupertino avrebbe spostato gli ordini inizialmente assegnati a TPK Touch Solutions rivolgendosi ora al partner di lunga data Wintek. Le nuove indiscrezione che come sempre partono dal mondo IT taiwanese sono riportate da DigiTimes, poi ripreso dai principali siti dedicati al Mac e alla tecnologia occidentali.

Sempre stando ai rumors i ritardi e il numero di iPad in consegna, inferiore alle programmazioni di Apple per il lancio, sarebbero proprio dovuti a problemi sulle linee di produzione di TPK. Viceversa Wintek dispone di linee già attrezzate per la costruzione di questi componenti, inoltre la società ha in programma l’apertura di nuovi stabilimenti in Cina che permetteranno di soddisfare anche domande e quantitativi superiori.

Secondo il parere degli addetti ai lavori di Taiwan la capacità di produzione attuale di Wintek è giù sufficiente per soddisfare le richieste in corso, in ogni caso il costruttore intende potenziare la produzione perché ottimista circa le richieste non solo per iPad ma anche per altri dispositivi simili che arriveranno sul mercato nei prossimi mesi.