Apple lavora a un media streaming engine per Mac OS X e iOS

di |
logomacitynet696wide

Gli impiegati di Apple sono al lavoro per affinare tecnologie di media streaming, in concomitanza con l’imminente rilascio dei servizi “iCloud”. La casa della Mela è alla ricerca di un “Media Streaming Engineering Manager” per offrire nuovi servizi su iOS, Mac OS X e Windows.

Gli impiegati di Apple sono al lavoro per affinare tecnologie di media streaming, in concomitanza con l’imminente rilascio dei servizi iCloud. Lo riferisce il sito Appleinsider, il quale racconta anche che la casa della Mela è alla ricerca di un “Media Streaming Engineering Manager”, posizione che avrebbe a che fare con l’Interactive Media Group di Apple (la sezione dell’azienda che si occupa di riproduzione media, video on demand, live streaming e contenuti multimediali e le cui tecnologie sono utilizzate in prodotti quali QuickTime, Safari, iTunes e applicazioni di terze parti).

“Siamo alla ricerca di un eccellente engineering manager da integrare nel nostro team e che contribuisca a sviluppare il nostro media streaming engine per iOS, Mac OS X e Windows” si legge in un annuncio per la ricerca di personale apparso nella Santa Clara Valley. “Il candidato ideale” prosegue l’annuncio, “ha esperienza con il design di sistemi per lo streaming di media”. “I candidati potenziali” devono essere in grado di fornire complesse release software di alta qualità e in tempi ristretti”.

L’annuncio arriva in concomitanza con le sempre più insistenti voci secondo le quali Apple avrebbe terminato il lavoro sul servizio cloud-based per lo streaming musicale tramite iTunes e per il quale sarebbero stati già siglati accordi con due importanti etichette discografiche. Lo streaming musicale dovrebbe essere solo uno dei tanti e ambiziosi servizi che Apple intenderebbe offrire insieme al rinnovo di MobileMe per le email, la sincronizzazione di segnalibri, contatti e calendari.

 

 

[A cura di Mauro Notarianni]