Apple acquista Cups

di |
logomacitynet696wide

Apple acquista Cups. Le tecnologie per la stampa, molto popolari in Linux e in Unix, saranno integrate in profondità  nel sistema operativo.

Apple ha acquistato Cups. L’annuncio arriva dalle pagine dedicate alle notizie della realtà  che si occupa di sviluppare un sistema modulare per la stampa in grado di supportare funzioni avanzate e diversi tipi di stampanti-

“Lo scorso febbraio – si legge sul sito di Cups (Common Unix Print System) in un messaggio scritto dall’autore, Michael R. Sweet – Apple ha acquistato il codice sorgente di Cups e assunto me. Cups continuerà  ad essere rilasciato secondo i termini di licenza GPL2/LGP2 e io continuerà  a sviluppare e supportare Cups mentre lavoro per Apple”.

L’acquisto di Cups, una tecnologia che viene praticamente implementata da tutte le distribuzioni di Linux e la gran parte delle varianti di Unix, è di grande significato per Apple perchè le permetterà  di creare sistemi di stampa molto più flessibili, integrandoli in profondità  nel sistema operativo.

Da quanto si apprende Sweet lavorerà  non solo su Cups ma anche su altre tecnologie del sistema operativo Mac. Presumibilmente si tratterà  sempre di tecnologie per la stampa, un ambito dove in passato Apple ha ricevuto accalorate critiche.