Apple rilascia iPhone solo in USA? Ci pensa la Cina a renderlo universale

di |
logomacitynet696wide

Se la l’emulazione è la migliore testimonianza di adulazione non c’è dubbio che iPhone sia tra gli oggetti più ammirati al mondo tanto da provocare l’uscita di nuovi modelli dal funzionamento simile da parte di concorrenti “seri” ma anche di far partire tutta quella serie di cloni al confine tra plagio e truffa provenienti da oriente. Un filmato su YouTube ci mostra il caso più eclatante.

Prendete un normale telefono con Windows Mobile 5.0 o superiore con tanto di tasti per la risposta, pennino per l’uso del touch screen, accesso alle varie opzioni con la classica interfaccia degli smartphone e appiccicategli dietro un adesivo Apple e la scritta iPhone: avrete il primo vero clone del telefono di Apple con tanto di fondo di scrivania simile a quello del prodigio di Cupertino.
Peccato che al primo “vagito” si senta il classico “chime” dell’avvio di Windows.

Le caratteristiche del clone/truffa sembrano interessanti: batteria removibile,
fotocamera da 2 Megapixel camera per fotografie e filmati Mpeg4, due SIM card facilmente interscambiabili, browser WAP (se ne sentiva la mancanza), 64 MB di memoria interna e accesso a scheda Micro SD da 250 MB in uno slot di espansione: ha persino due speaker frontali ed uno sul retro per migliorare l’effetto 3D.
A voi il giudizio sull’interfaccia, sulle icone copiate e sui tanti particolari che rendono l’idea di come possa funzionare un oggetto destinato presto a finire nel mirino degli avvocati di Apple o fare la propria fortuna come primo vero (?) iphone-clone.