Arriva Writings, un’€™alternativa per la scrittura su iPad

di |
logomacitynet696wide

Semplice da usare e con un’interfaccia intuitiva, l’App di Ice Cream Studios è una soluzione per chi ha bisogno di prendere appunti o redigere semplici testi. Manca però la possibilità di salvare in altro formato dal txt e di inserire corsivi o grassetti. In vendita a 3,99 euro

Si chiama Writings ed è la proposta per la scrittura su iPad che arriva dalla Ice Cream Studios degli italiani Ludovico Rossi e Vito Modena.

L’editor ha tra i suoi punti di forza la semplicità e la velocità d’uso e si presenta come una discreta soluzione per chi non ha bisogno di redigere testi curati o – come spesso accade per gli utilizzatori di iPad – ha semplicemente la necessità di prendere appunti durante una lezione o una conferenza. Buona anche la sincronizzazione con Dropbox e la condivisione dei documenti con iTunes, che a differenza di Pages, non devono essere “inviati”, ma sono già visibili nella finestra del file sharing. Inoltre Writings supporta TextExpander.

Migliorabile, invece, la modalità di gestione dei margini, che non ha il righello superiore (e non indica il termine della pagina) e che dunque, non dà l’idea di quanta parte del foglio è occupata dal testo. Non è poi possibile formattare il testo in corsivo o in grassetto. Ma la pecca peggiore è l’impossibilità di salvare i file in altro formato se non il txt.

Writings è disponibile su App Store a 3,99 euro.