Broadcom: ecco il Wifi “n” per i dispositivi da tasca

di |
logomacitynet696wide

Broadcom annuncia un processore capace di portare il Wifi veloce sui dispositivi da tasca. Prestazioni elevate a beneficio di un uso multimediale ma anche bassi consumi e integrazione con Bluetooth e radio FM.

Potrebbe essere vicino il momento del lancio di dispositivi da tasca compatibili con lo standard “n” di Wifi, Un processore in grado di consumare poco e di moltiplicare la velocità  del wireless è stato annunciato ieri da Broadcom, una specialista del settore.

La componente denominata BCM4329 è compatibile sia con la banda a 2,5 GHz che con la banda a 5 GHz; a differenza dei dispositivi “n” da casa e quelli che si trovano nei computer, il processore supporta emissione radio su una sola antenna e per questo non è in grado di arrivare alle velocità  di cui sono capaci i prodotti laptop o desktop, ma comunque produce un significativo picco di 50 Mbps, che è il doppio possibile ai processori attuali.

Il passo avanti più importante di Broadcom, che ha usato una circuiteria da 65 nanometri, è stato fatto nel consumo. La società  americana usa diverse tecnologie per abbattere l’assorbimento di corrente sia in fase di stop che in fase di trasmissione.

Broadcom non è la prima società  al mondo a presentare un processore compatibile con il Wifi veloce (Atheros ha un simile prodotto), ma è la prima ad offrire una componente malfunzione. Il BCM4329 supporta anche Bluetooth e il un ricevitore Fm. Tutto questo riduce lo spazio occupato sulla scheda madre di un dispositivo da tasca, oltre che l’assorbimento di corrente.

Il Wifi veloce sui dispositivi da tasca può essere usato per vari scopi. Oltre che per navigare in Internet, ad esempio, per trasferire velocemente contenuti da una computer da tavolo ad dispositivo e viceversa; potenzialmente anche a mandare in streaming lo stess video su uno schermo esterno.

Il lancio della componente avverrà  nel corso del prossimo anno.