HP punta sulla stampa di foto digitali

di |
logomacitynet696wide

HP lancia una nuova serie di stampanti per la casa. Obbiettivo: catturare una buona fetta del mercato della stampa di foto digitali. In 12 mesi arriveranno 50 nuovi modelli, frutto di un investimento per oltre un miliardo di dollari.

HP punta sulla fotografia digitale e per accrescere le possibilità  di trarre profitto da un mercato in crescita ridisegna intorno alle esigenze degli appassionati di fotografia la sua linea di popolari stampanti di fascia consumer.

L’annuncio arriva direttamente da HP, il produttore numero uno al mondo di stampanti. Secondo un comunicato diffuso nel contesto della presentazione di alcuni modelli è stato annunciato che entro il prossimo anno saranno una cinquantina i nuovi prodotti che verranno introdotti in questo campo, frutto di un investimento per 1,2 miliardi di dollari.

HP promette che la nuova serie di stampanti avranno prezzi più bassi di quelle precedenti e qualità  superiore. L’abbattimento dei costi di
costruzione verrà  raggiunto mediante l’utilizzo di una piattaforma comune che permetterà  di popolare la fascia delle stampanti al di sotto dei 100$ di nuovi modelli.

Anche il design, paricolarmente accurato, giocherà  una parte fondamentale nell’attirare nuovi clienti.

I primi modelli della nuova serie sono stati presentati nel corso di TechXNY. Si tratta dell’HP Deskjet 5550 che avrà  un costo di $149, HP Deskjet 3820 ($99)e l’economica HP Deskjet 3420 che costerà  79$

La desktjet 5550 avrà  la possibilità  di stampare a sei colori (opzionale) con risoluzione di 4800 dpi e sarà  in grado di riprodurre immagini con qualità  fotografica fino a 1.2 milioni di tonalità . Veloce la stampa che arriva a 17 pagine al minuto in bianco e nero e fino a 12 pagine al minuto a colori. La 3820 e la 3420 presentano molte delle caratteristiche del modello di fascia alta; la differenza principale dlla 380 rispetto alla 5550 è la velocità  di stampa; per la 3420 è nella risoluzione che arriva solo a 2400 dpi

Come detto queste stampanti sono rivolte essenzialmente al mercato della fotografia digitale che nei soli USA entro il 2005 dovrebbe arrivare a 15 milioni di utenti. Conquistare una fetta di questo mercato garantisce profitti considerevoli sulla vendita del materiale di consumo che ha costi molto alti. Al contrario la vendita di stampanti ai costi attuali determina una perdita per quasi tutti i produttori. In particolare le stampanti della fascia sub 100$, rappresentano un investimento unicamente per l’€™acquisto dei materiali di consumo.