Il Mac e Apple: storia di copertina su BusinessWeek

di |
logomacitynet696wide

Businessweek indaga sull’accoglienza e l’impiego del Mac all’interno delle aziende. Apple non spinge nel mercato business e poco sembra interessarsi alla vendita alle aziende ma la richiesta è generata dal basso: un numero sempre crescente di dipendenti chiede esplicitamente un sistema Mac per lavorare. Il grande appeal di iPod, iPhone e del Mac nel mondo consumer si stanno trasformando in un potente motore per il mercato business, complici i problemi di Vista

Mac ed impresa. Ecco la storia di copertina della nuova edizione di BusinessWeek. L’aticolo, come intuibile, si orienta a capire quali siano le prospettive di successo del Mac nelle aziende americane e a questo scopo riporta diverse interviste a manager e responsabili IT di grandi aziende americane.

In sintesi tutte le persone intervistate affermano che fino a oggi si erano opposte all’adozione dei Mac in azienda per non dover assumere esperti Mac, per la scarsa compatibilità  e per l’assenza di applicazioni business. L’€™umore sta però cambiando, soprattutto perché un crescente numero di persone che ha utilizzato iPod, poi si è acquistata un Mac e ora corteggia iPhone richiede sempre più spesso un Mac anche per lavorare.

In pratica il grande fascino che i prodotti Apple hanno da anni nel mercato consumer, sta sempre più funzionando come volano per l’adozione dei Mac all’interno degli uffici. La qualità  dei computer e degli altri dispositivi hanno una importanza fondamentale ma altri fattori influenzano questa tendenza positiva per Cupertino. Tra le cause “esterne” BusinessWeek riporta l’impiego sempre più esteso di applicazioni e servizi che dipendono sempre più da Internet e meno dalla piattaforma computer utilizzata. Il settimanale però evidenzia anche lo scarso appeal di Windows Vista.

Secondo la società  di ricerca IDC il mercato dei computer venduti alla aziende era pari a 150 miliardi di dollari nel 2007: la quota detenuta da Apple era del 2,19 per cento.

Ogni punto percentuale guadagnato da Apple in questo settore corrisponde a 1,5 miliardi di dollari che si andrebbero ad aggiungere alla crescita esistente. L’interesse dei Mac da parte delle aziende sta crescendo ma le politiche e le strategie di Apple non sembrano per ora molto interessate a questo settore. Ancora, la segretezza di Cupertino circa i nuovi prodotti e nuove tecnologie risultano vincenti per il settore consumer ma poco si accordano con le esigenze del mercato business che da sempre richiede progetti a lungo termine e informazioni chiare e precise sul futuro delle piattaforme utilizzate.

Apple potrebbe cambiare questo atteggiamento per il settore business in futuro, in ogni caso analisti, società  di ricerca e anche Business Week tutti concordano in bilanci e utili sempre più in crescita per Cupertino, compresa una fetta sempre più grande della quota di mercato Mac per i prossimi anni a venire.

Per uno sguardo completo e per leggere e approfondire la tematica rinviamo all’€™articolo di BusinessWeek