Jobs e i rumori in rete

di |
logomacitynet696wide

Durante il suo keynote, Steve Jobs ha presentato Safari. E, per mostrare le caratteristiche del nuovo browser di Apple, non ha fatto riferimento solo alla velocità . Ma anche alle capacità  multimediali.

In rete si trovano spesso siti che presentano difficoltà  ad essere visti con un Mac. Ovviamente la colpa non è del sistema operativo di Apple, ma di chi progetta per un solo browser e soprattutto solo per Internet Explorer, dato che Microsoft non ha mai assicurato alla versione della piattaforma Mac la stessa compatibilità  di quella per Windows.

Presentando Safari Jobs non ha mostrato solo l’impressionante velocità  di esecuzione del nuovo browser. Ha anche caricato un sito – sconosciuto a molti – che permette di suonare rumori campionati grazie a una interfaccia realizzata in Flash.

Lo stesso sito funziona anche sugli altri principali browser per Mac (Explorer, Mozilla, Opera, iCab e Chimera), ma è tuttavia divertente vederlo e giocare un po’ con il mixer che è stato realizzato dai LoopLabs.