Microsoft lascia il gruppo di OpenGL

di |
logomacitynet696wide

Microsoft abbandona il gruppo che supporta lo standard OpenGL. Timori per le ripercussioni nel mondo del 3D

Microsoft lascia il gruppo di sviluppo di OpenGL. L’annuncio, che non arriva a sorpresa dopo i segnali in questo senso dei mesi scorsi.

Microsoft era tra i fondatori del gruppo che si occupava dello standard grafico “open”, ma ultimamente in più occasioni ha lasciato intendere che più che OpenGL il futuro di Windows è in Direct3D, ovvero lo standard proprietario di Redmond.

Il mondo che ruota intorno a OpenGL teme o, meglio, sospetta che Microsoft intenda privilegiare il suo sistema anche se il grande numero di applicazioni che poggiano sullo standard OpenGL sconsiglierebbe una mossa repentina in questa direzione.

Più probabile che i produttori delle Finestre continuino a lavorare per implementare il supporto anche ad OpenGL, pur privilegiando Direct3D.

Ricordiamo che OpenGL è estensivamente supportato anche da Apple ormai da tempo.