Musica digitale, gli utenti Mac ne comprano di più

di |
logomacitynet696wide

Un sondaggio di Npd vede i Mac come il più forte baluardo a difesa dell’acquisto di musica, online e offline. I Mac-user sarebbero più orientati ad acquistare musica in Rete (o CD) più di quanto lo siano i Pc-user.

Gli utenti Mac sono più inclini ad acquistare musica di quanto non lo siano gli utenti Pc? Stando ad una recente ricerca di NPD Group sembrerebbe proprio così, visto che almeno il 50% degli utenti Mac avrebbe acquistato musica online, contro il solo 16% dei possessori di PC.

Il 32% dei Mac-user ha dichiarato di aver comprato CD nel terzo trimestre del 2007; 28 la percentuale dei PC-user. Ugualmente i possessori di Mac sono più propensi ad usare il proprio computer per musica e video.
Ancora, il 34% degli utenti Mac ha caricato il proprio lettore mp3, contro il 16% degli utenti PC, mentre 56 Mac su 100 sono stati utilizzati per ascoltare musica, contro i 31 Pc su 100.

Russ Crupnick di NPD Group parla addirittura di un “cultural divide” fra i Mac-user e i PC-user, un divario che non si limita alla musica online, ma che, come dimostrerebbero le cifre sopra esposte, sembrerebbe avere ripercussioni positive anche sull’acquisto dei CD, sfatando (almeno parzialmente) il mito che vuole il supporto fisico in lento ed inesorabile declino.

Crupnick è anche rasserenato dal fatto che i Mac si siano accaparrati nell’ultimo anno altre fette di mercato, passando dal 6% del 2006 al 9% dell’anno in corso; la maggior affermazione dei Mac potrebbe, in questo senso, diffondere un altrettanto maggior senso di legalità  nei confronti della musica online.