Napster per Mac OS X

di |
logomacitynet696wide

Non è il Napster originale ma è un “clone software” perfettamente compatibile con il popolare client e fonte di preoccupazione delle case discografiche di tutto il mondo.

Maxter, un client che consente di collegarsi a server Napster e cercare su altri client musica in formato MP3 e scaricarla sul proprio computer, è stato rilasciato in una versione preliminare denominata 0.2.8a e funzionante con la beta pubblica di Mac OS X.
L’applicazione (un file piccolossimo di poche centinaia di Kb) è stata fin dall’inizio pensata per Mac OS X. Gli autori, infatti, hanno utilizzato l’ambiente di sviluppo Cocoa (l’ambiente che consente di scrivere applicazioni native per Mac OS X) e che è contrapposto a “Carbon” il quale consente più che altro di trasportare/convertire applicazioni già  scritte per Mac OS.
[A cura di Newton ]