Napster sui cellulari di Tim

di |
logomacitynet696wide

Ericsson e Tim siglano un accordo per lanciare il servizio Napster Mobile su territorio italiano. Disponibili oltre 5 milioni di brani e molti altri servizi per telefonini.

Napster, il popolare music store società  un tempo sinonimo di P2P, ha stretto un accordo con Ericsson e TIM per poter portare in Italia il suo negozio online per cellulari, Napster Mobile.

Cogliendo fino in fondo le potenzialità  del mercato nostrano, Napster ed Ericsson renderanno accessibile il servizio di acquisto musicale sulla rete di Telecom Italia Mobile. Saranno raggiungibili tutte le funzionalità  di Napster Mobile: suonerie, artwork e sfondi, oltre al pezzo forte rappresentato da più di 5 milioni di brani.

Interessante funzionalità  consiste nel dual-delivery: opzione che permette agli utenti di scaricare direttamente sul proprio cellulare il brano prescelto, potendo comunque ottenerne un’altra copia da conservare sul proprio computer.

Ericsson dovrà  occuparsi di creare e gestire le infrastrutture necessarie e sarà  responsabile della distribuzione del servizio sulla rete TIM: quest’ultima, dalle parole del Mobile VAS Marketing Manager Riccardo Jelmini, appare soddisfatta delle soluzioni offerte dalla società  svedese, descritte come particolarmente semplici ed efficienti. “Siamo orgogliosi di essere i primi in Italia ad offrire il servizio Napster Mobile” prosegue Jelmini.

Brad Duea, presidente di Napster, considera come un “eccitante traguardo” l’aver raggiunto il mercato italiano, mentre Ericsson Italia sostiene che Napster Mobile servirà  “agli operatori per lanciare nuovi servizi, più attraenti e più facilmente accessibili”.