Nuovo Titanium all’orizzonte?

di |
logomacitynet696wide

Una voce dalla rete: Apple avrebbe indicato i Titanium attuali come modelli a fine produzione. Secondo qualche sito dedito alle indiscrezioni in vista c’è una nuova versione con CD-RW.

Si avvicina la data di rilascio di versioni aggiornate dei portatili Apple? Al momento non ci sono indicazioni precise al proposito ma solo supposizioni fondate su voci tutte da verificare.
Nei giorni scorsi Macity ha riportato la notizia secondo cui alcuni clienti USA che avevano spedito il proprio Titanium a riparare si erano visti ritornare una macchina che montava, invece del lettore DVD, un masterizzatore CD slot loading con incluso il lettore DVD.
Un dato che, se confermato, farebbe supporre che in Apple posseggono gli “agognati” drive a caricamento frontale con masterizzatore incluso necessari per lanciare sul mercato un Titanium in grado di creare CD e che probabilmente la sua presentazione è solo questione di poco tempo.
Oggi, ad apparente conferma, giunge da MacOs Rumors l’informazione secondo cui presso alcuni rivenditori i Titanium sarebbero stati contrassegnati con la sigla EOL, End Of Life, ovvero fine produzione il che significherebbe la sostituzione del modello entro poco tempo.
Nelle scorse settimane altri siti avevano supposto che il Titanium potesse essere sottoposto ad una revisione che comporterà , oltre che la sostituzione del lettore DVD con un drive capace anche di masterizzare i CD, l’aggiornamento della scheda grafica Rage 128 e l’aggiunta di un quantitativo superiore di Ram oltre che il canonico upgrade dei dischi rigidi.
Si suppone anche che il portatile potrebbe ottenere gli MPC 7410 da 450 e 550 MHz al posto degli attuali processori da 400 e 500 MHz e che possa essere introdotto un modello “entry level” dotato unicamente di masterizzatore CD.
Nel passato più recente Apple non ha mai aggiornato i propri portatili prima di un anno e, soprattutto, non ha mai cambiato la scheda video su un modello della stessa serie. Se quindi Cupertino decidesse di operare in questo senso si tratterebbe di una novità  di rilievo anche sotto il profilo della strategia commerciale.
Va detto che al momento l’unico dato concreto, che potrebbe far supporre in un possibile rinnovo della macchina, è la diminuzione di prezzo che essa ha subito qualche tempo fa; un taglio al listino solitamente significa la necessità  di accelerare le vendite in vista del lancio di nuovi modelli.