Steinberg, disponibile la versione trial di Cubase 5 e Nuendo SyncStation

di |
logomacitynet696wide

Disponibile una versione dimostrativa e completamente funzionante di Cubase 5 e annunciata la disponibilità di Nuendo SyncStation, unità a rack da 19″ che ospita la più recente tecnologia di sync concepita da quello che è considerato una leggenda del settore: Colin Broad

Steinberg ha annunciato la disponibilità  di una versione dimostrativa e completamente funzionante di Cubase 5. Il demo dura 30 giorni e mette a disposizione tutte le funzionalità  della versione completa. Questa versione dell’applicativo include interessanti strumenti, incluso un sistema per la correzione dell’intonazione vocale denominato “vocal pitch” e con funzionalità  simili a quelle messe a disposizione dall’editor Melodyne o dal plug-in Auto-tune, l’integrazione del Groove Agent One (la groove machine di Steinberg con tre drum kit: acoustic, urban e hip hop) e Beat Designer (programmazione step by step del pattern perfetto), la funzione LoopMesh (cosviluppata con Yamaha) per miscelare e creare variazioni sfruttando loop con una serie infinita di variazioni.

Il vocal pitch permette di identificare quanto riprodotto, riconoscendo le note e classificando la natura delle transizioni e determinare durata e legami ritmici con gli altri eventi musicali. E’ sostanzialmente possibile ciò che è stato per anni ritenuto un sogno: editare i campioni come se si trattasse di note MIDI. Gli strumenti di VST Expression permettono di combinare il riverbero a convulazione VST3 (in stereo o surround con oltre 70 response) con migliori automazioni e mix dinamici.

La società  ha anche annunciato Nuendo SyncStation, unità  a rack da 19″ che ospita la più recente tecnologia di sync concepita da quello che è considerato una leggenda del settore: Colin Broad. Il sistema è ovviamente nato per gestire operazioni con Nuendo, ma non è limitato all’utilizzo del solo DAW di casa Steinberg: supporta, infatti, una lunga lista di standard e protocolli che includono MTC, LTC e MMC, ma anche VITC, Sony 9-pin via RS422, WordClock, HD/Tri-level sync, Black Burst e Varispeed. La Sync Station supporta anche VST System Link protocol attraverso connessioni digitali come AES/EBU e S/PDIF e offre sync precisi anche con standard tipicamente noti per essere meno accurati come MTC. La SyncStation verrà  offerta a un prezzo previsto di circa 2999$ USA.

[A cura di Mauro Notarianni]