Tentato scasso alla Apple, arrestati due ex dipendenti

di |
logomacitynet696wide

Due ladri tentano di entrare nello stabilimento Apple di Elk Groove. Obbiettivo i computer ricondizionati custoditi nell’impianto. Una soffiata li mette nei guai e la polizia li arresta. Erano due ex dipendenti della Mela.

Una soffiata e il rapido intervento della polizia hanno sventato un furto con scasso allo stabilimento Apple di Elk Groove, nei pressi di Sacramento. A riportare i dettagli dell’€™azione sono le forze dell’€™ordine locale con un comunicato diffuso nel corso della giornata di oggi.

‘€œGli inquirenti – si apprende al documento – hanno avuto informazioni su uno scasso che sarebbe dovuto accadere nella notte di domenica. Dopo avere contattato il dipartimento di sicurezza di Apple è stata iniziata una sorveglianza dell’€™impianto’€. L’€™appostamento ha dato i suoi frutti alle 2,30 del mattino di domenica quando due individui, che si sono poi rivelati essere Dominic Aguilar e Richard Mejia, ex dipendenti di Apple, sono stati scorti tagliare la rete di recinzione ed introdursi all’€™interno del recinto e poi provare a scassinare la porta dei capannoni. L’€™obbiettivo erano i prodotti Apple ricondizionati presenti nello stabilimento di Elk Groove che, messi insieme, hanno un valore di qualche milione di dollari.

Una volta realizzato di non essere in grado di entrare nell’€™impianto i due si sono allontanati, tentando di fuggire quando hanno capito di essere stati scoperti. Inutile il tentativo di nascondersi in un torrente in secca; la polizia li ha infatti scovati poco dopo, usando anche un elicottero dello sceriffo della contea di Sacramento.

Mejjia e Aguillar sono stati arrestati con l’€™accusa di associazione a delinquere e di tentato scasso.