iTunes Music Store: c’è di più oltre alla musica

di |
logomacitynet696wide

Disponibili su iTunes Music Store tutte e 36 le deposizioni alla commissione sugli eventi statunitensi dell’11 settembre.

Tutti i generi di musica su iTunes Music Store… ma non solo.

Sono disponibili 36 delle deposizioni audio (in inglese) rilasciate, dal 23 marzo scorso, da personaggi politici, militari, della sicurezza degli Stati Uniti, in merito alle inchieste che il governo USA ha in atto all’interno della “National Commission on Terrorist Attacks Upon the United States“.

Seppur in forma gratuita, tali file di Audible (audio-libri) e provenienti dagli archivi di C-SPAN (radio e tv del servizio pubblico USA), non possono essere scaricati se non dai residenti nei paesi dove gli iTunes Music Store sono attivi, quindi serve una carta di credito registrata o in USA, o in UK, o in Germania o Francia per validare il proprio account e scaricarli.

Si tratta di discorsi dalle durate variabili, da mezz’ora a circa due ore, vedono elencati personaggi di alto profilo politico come per esempio Madeleine Albright, Colin Powell, Condoleezza Rice, Donald Rumsfeld, etc.

Si tratta di un “prodotto di nicchia” che solo a chi è interessato o personalmente o professionalmente ad ascoltare tali deposizioni può gradire, ma serve la nostra citazione serve a delineare solo la duttilità  dello strumento iTunes, in questo caso si trasforma in strumento di divulgazione di servizi pubblici che potrebbero anche essere difficilmente reperibili in altra forma.

Chissà  che in futuro (magari dopo ottobre, quando anche gli italiani accederanno alla versione pan-europea di iTunes Music Store) il jukebox di Apple si adatti a distribuire vari file di genere multimediale, non necessariamente di tipo musicale.