iTunes in Nuova Zelanda ritorna ad Apple

di |
logomacitynet696wide

Dopo una breve permanenza nelle mani di un più veloce “registratore di domini” Apple ha riacquistato un dominio di possibile utilizzo futuro in quel paese.

Il dominio tunes.co.nz (e non itunes.co.nz) era stato registrato da Dave Goosselink, un uomo d’affari di Dunedin in Nuova Zelanda, a inizio anno.

Con questo dominio Goosselink aveva iniziato un’attività  di vendita online di periferiche e accessori per iPod sul sito che puntava proprio a questo dominio.

Pare che il nuovissimo mondo, l’Oceania, possa essere di prossimo interesse per Apple che, dopo il Giappone, punta adesso questa area geografica per aprire nuovi negozi musicali della serie iTunes Music Store.

Importante quindi che Cupertino mantenga sotto le proprie insegne tutti i nomi registrati e i siti correlati, anche quello solo assonanti, come appunto tunes.co.nz appena tornato “a casa” a suon di dollari… poco importa se della Nuova Zelanda o statunitensi.

Se Apple dovesse in un prossimo futuro lanciare iTunes Music Store in Nuova Zelanda dovrà  scontrarsi con un servizio da poco attivo per conto della Coca-Cola, CokeTunes, che però è dedicato alla telefonia mobile con 570.000 canzoni a catalogo.